Retroscena, Mancini bocciò Sousa alla Lazio

Ripercorrendo indietro la storia della Lazio emergono nuovi ed interessanti retroscena passati. Uno di questo è emerso dal confronto di domenica prossima fra l’Inter capolista dell’ex laziale Roberto Mancini e la Fiorentina di Paolo Sousa. Proprio il tecnico della Viola – come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport – fu vicino a vestire il biancoceleste nell’affare che portò Vieri all’Inter. Nel 1999 Moratti lo propose infatti a Cragnotti, come contropartita tecnica per la cessione di Vieri all’Inter. Un operazione bocciata proprio da Mancinci, il “consigliere” occulto di Cragnotti. Il Mancio indirizzò l’allora presidente capitolino a preferire un certo Cholo Simeone a Sousa. La storia biancoceleste poi a dare ragione a Mancini.