Seguici sui Social

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN Italian IT Russian RU Spanish ES

News

Sassuolo-Lazio, statistiche e precedenti

Pubblicato

in

Sassuolo Lazio


Dopo la sosta per le Nazionali, riparte da Reggio Emilia la corsa della Lazio, che affronta al Mapei Stadium il Sassuolo. Un match ostico, visto che i neroverdi nell’ultimo turno con l’Empoli hanno interrotto una striscia positiva di 11 gare tra la scorsa stagione e quella in corso e in più non perdono tra le mura amiche dallo scorso 29 aprile, dallo 0-3 contro la Roma. Sotto il profilo dei numeri, però, la sorte sembra sorridere ai biancocelesti.

I quali sono imbattuti nei 4 precedenti in serie A, che si riferiscono tutti alle ultime due stagioni, con un bilancio di 3 vittorie (2 delle quali nel doppio confronto dello scorso campionato, in virtù del 3-2 dell’Olimpico e del 3-0 in terra d’Emilia) e 1 pareggio, nel settembre 2013, quando l’allora squadra di Petkovic si fece rimontare il doppio vantaggio.

Quarto confronto invece per i due allenatori, che si sono incrociati due anni fa in Sassuolo-Bologna 2-1. Sarà una gara speciale per Pioli, che ritroverà il club che allenò in serie B nel 2009/10, ottenendo una storica quarta piazza. Un club che tuttavia non porta troppo bene al tecnico biancoceleste, che, nelle 5 volte in cui lo ha incontrato, ha collezionato solo 2 vittorie, 1 pareggio e due sconfitte. Stesso discorso o quasi per Di Francesco, che da allenatore ha ottenuto contro l’aquila 2 sconfitte 1 pareggio, mentre da giocatore, in 15 confronti ha vinto solo 4 volte e perso ben 9. Unica soddisfazione il gol segnato, con la maglia della Roma, nel derby targato 1998/99 e terminato 3-3.

Quanto agli uomini gol, da tenere d’occhio in casa Lazio Floro Flores, autore di 5 reti contro i biancocelesti, sue ‘vittime’ preferite in serie A. L’attaccante napoletano, oltre alle due magie su punizione del 2013, ha bucato la porta capitolina anche con le maglie di Genoa e Udinese. Ottimo lo score anche di Floccari, che ha punito 4 volte i suoi ex compagni. Da segnalare inoltre Berardi, autore di una doppietta lo scorso anno, e Defrel, che alla Lazio ha segnato con la maglia del Cesena. Dal canto suo, il Sassuolo dovrà fare attenzione a Candreva-Parolo-Klose, con i loro 2 sigilli, e a Anderson-Djordjevic-Mauri, fermi a quota 1.

News

LAZIO Rinnovo Inzaghi, il tecnico prende la parola

Pubblicato

in

Inzaghi


Inzaghi tra i protagonisti alla cerimonia per il Premio Manlio Scopigno e Felice Pulici ha parlato di vari argomenti legati alla squadra, compreso il suo rinnovo.

Intervenuto in videoconferenza alla cerimonia per il Premio Manlio Scopigno e Felice Pulici, il tecnico biancoceleste Inzaghi ha parlato della squadra e del proprio rinnovo contrattuale. Sul rapporto con Lotito e la questione del rinnovo: “Non c’è nessun problema, c’è un rapporto come c’è sempre stato dal 2004, da quando ci siamo conosciuti. Tranquillo. Ognuno fa il proprio lavoro e lo fa nel migliore dei modi”, ha detto. “Poi insomma il contratto c’è, quindi non c’è nessuna fretta di rinnovarlo, l’importante è sempre lavorare nel migliore dei modi”. Inzaghi sulle parole del direttore sportivo Tare: “Con Igli siamo sempre assieme, quindi ha detto cose penso molto sensate, molto giusto. Non avevo bisogno di sentirle. Siamo insieme 10 o 12 ore al giorno, quindi ha detto cose che conoscevo già, sulle quali spesso ci confrontiamo”, ha riferito, “Ha detto che questi 6/7 acquisti ci daranno una grossa mano”.

Continua a leggere

Articoli più letti

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità
Copyright ©2015-2020 | TESTATA GIORNALISTICA NAZIONALE Reg. N°152/2015 - ROMA
Il sito e i suoi contenuti sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons eccetto dove specificato diversamente.