Seguici sui Social

News

Buone notizie per Candreva e Parolo

PUBBLICITA

Pubblicato

il

PUBBLICITA

La Lazio esce con le ossa rotta dalla stracittadina, ma possono comunque sorridere Candreva e Parolo che sono stati entrambi convocati dal c.t. Conte per le amichevoli della Nazionale contro Belgio e Romania rispettivamente il 13 e il 17 Novembre. Questa la lista completa:

Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Daniele Padelli (Torino), Mattia Perin (Genoa), Salvatore Sirigu (Paris Saint Germain)

Difensori: Francesco Acerbi (Sassuolo), Luca Antonelli (Milan), Davide Astori (Fiorentina), Andrea Barzagli (Juventus), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Matteo Darmian (Manchester United), Mattia De Sciglio (Milan), Lorenzo De Silvestri (Sampdoria)

  LAZIO BAYERN MONACO INZAGHI: "Abbiamo regalato 3 gol"

Centrocampisti: Giacomo Bonaventura (Milan), Antonio Candreva (Lazio), Alessio Cerci (Milan), Stephan El Shaarawy (AS Monaco), Alessandro Florenzi (Roma), Emanuele Giaccherini (Bologna), Claudio Marchisio (Juventus), Riccardo Montolivo (Milan), Marco Parolo (Lazio), Roberto Soriano (Sampdoria)

Attaccanti: Manolo Gabbiadini (Napoli), Eder Citadin Martins (Sampdoria), Stefano Okaka (Anderlecht), Graziano Pellé (Southampton), Simone Zaza (Juventus)


News

Frasi strumentalizzate dopo il Bayern. La replica della Lazio

Pubblicato

il

Lazio Lotito e Tare

Questa mattina, su alcuni organi di informazione, sono apparse delle frasi relative alla sfida contro il Bayern, smentite però dal club

“Ci mangiano in campo, fanno un altro sport”. Queste le parole riportate da alcuni organi di stampa e attribuite all’ambiente laziale. Il club biancoceleste ha replicato con un comunicato ufficiale: “La Lazio ha sfidato i Campioni del Mondo in carica: non è andata come speravamo e quel che è accaduto in campo lo hanno visto tutti. Le frasi riportate oggi su un quotidiano non rappresentano, però, il pensiero e lo stato d’animo della squadra. Consistono invece in una forma di strumentalizzazione messa in atto dai soliti noti per disgregare un gruppo, una società e una tifoseria che sono sempre stati compatti e uniti per il raggiungimento degli obiettivi prefissati. Prossimo obiettivo: Bologna. Col coraggio e la determinazione che non sono mai mancati”.

Continua a leggere