MERCATO – Novità importanti sul difensore

lazio lokomotiv

Manca circa un mese all’apertura del mercato di gennaio, ma in casa Lazio prosegue a ritmo sempre più serrato la ricerca del difensore centrale per sostituire l’infortunato de Vrij. Tra i tanti nomi circolati, negli ultimi giorni è comparso anche quello di Fernando Varela, capoverdiano classe ’87 di proprietà dello Steaua Bucarest. E proprio dalla Romania è giunta in queste ore la notizia secondo la Lazio avrebbe inviato alcuni emissari per visionare da vicino il giocatore, il cui contratto è in scadenza il prossimo giugno. Gli osservatori, secondo quanto riferiscono alcuni siti romeni, sarebbero stati visti domenica a Bucarest, in occasione del derby tra la Dinamo e, appunto, lo Steaua, match che il caso ha voluto fosse sbloccato proprio da Varela con una goffa autorete. Al termine della gara, lo stesso giocatore ha così commentato le voci sul suo conto: “Il mio desiderio è restare qui fino a fine contratto. Però, se arriva una squadra che mi vuole sul serio, allora è un altro discorso. A gennaio posso liberarmi, ho una clausola rescissoria di 5 milioni“. Impensabile che la Lazio possa sborsare tanti soldi adesso: più probabile che aspetti qualche settimana e provi a portarselo a casa a costo zero. Una possibilità messa in conto anche dal tecnico dello Steaua, Dumitriu: “È vero, è possibile che parta. D’altronde, se arriva una buona offerta, la società non può far altro che cederlo. Se così fosse, spero che sia sostituito degnamente“.

E novità positive arrivano anche dal fronte relativo a Matip: la Bild riporta infatti stamane le parole con cui il ds dello Schalke Heldt ha annunciato l’offerta di rinnovo al 24enne camerunense: “Gli abbiamo offerto il rinnovo. Da parte nostra è tutto chiaro, ma Joel vuole attendere gli svilupi della squadra“. Un quadriennale da 3,5 milioni annui, che però, rivela ‘calciomercato.com’, il giocatore ha rifiutato per ascoltare le offerte degli estimatori europei. Che sono tantissimi: dalla Lazio al Milan, passando per il Newcastle. Il club di Gelsenkirchen finora ha respinto gli assalti, ma, vista l’imminente scadenza di contratto, dovrà rivedere al ribasso la sua richiesta di 15 milioni. Il che dona un’aurea di ottimismo circa la possibilità di un suo trasferimento nella Capitale.