sabato, Aprile 13, 2024

LAZIO NEWS

Classifica

Ultima Partita

Prossima Partita

LEGGI ANCHE

CONFERENZA – Pioli: “Contento ma non soddisfatto…”

Intervenuto in conferenza stampa, Stefano Pioli ha commentato il pareggio dei biancocelesti a Bologna.

Queste le parole di Pioli:

PUBBLICITA

Oggi ha rimpianti?

Sì, ho il rimpianto di non aver giocato i primi 45′ come sappiamo. Sono contento per la reazione della squadra ma non sono soddisfatto perché so che la mia squadra può giocare per 90′ come ha fatto nella ripresa”.

Un giudizio sul Bologna di oggi e su quello dell’andata?

“Sono due squadre  completamente diverse. All’andata non era completo e non era la stessa squadra di oggi. La società ha lavorato molto per completare la squadra e Donadoni ha fatto un ottimo lavoro”.

Non è la prima volta che la Lazio prende gol nel primo quarto d’ora. Come mai?

“Lo chiederò ai miei ragazzi domani. Venivamo da una grande prestazione a Firenze. Abbiamo sbagliato subito prendendo gol su calcio da fermo. E’ normale che se prendi gol nei primi minuti poi la gara si mette in salita. La squadra ha ancora tutte le possibilità di recuperare punti in classifica anche se sarà difficile. Se giochiamo come nel primo tempo sarà impossibile, ma se giocheremo come nel secondo tempo avremo qualche possibilità in più”.

A Bologna ha ricevuto una grande accoglienza…

“Confermo quanto detto ieri, a Bologna ho dato tanto e ho ricevuto tantissimo. E’ stata un’esperienza importante e positiva”.

Klose e Lulic hanno cambiato la squadra? Quanto dà fastidio a un allenatore il mese di gennaio per via del mercato?

“Klose e Lulic hanno fatto prestazioni importanti. Era normale che nell’intervallo facessi qualcosa perché nel primo tempo la squadra era stata insufficiente. Ho a disposizione tanti giocatori di grande carattere ed esperienza, Klose e Lulic sono tra questi. Io faccio l’allenatore e non posso decidere la lunghezze del mercato ma secondo me è troppo lungo. Gennaio è un mese decisivo della stagione e le voci di mercato non aiutano ma siamo professionisti e siamo abituati”.

Fabrizio Piepoli

LIVE NEWS