INTERVISTA SHOCK – Ruzzi: “Zarate ha pianto per la Lazio. Lotito lo derideva” (Parte 1)

PUBBLICITA

LAZIO NEWS

La querelle tra la Lazio e Zarate non conosce fine. Arbitrati, giudizi, processi. Tare e Calveri accusati di falsa testimonianza e Zarate che promette battaglia per essere risarcito. A questa già difficile situazione, si aggiungono le pesanti dichiarazioni di Ruzzi, avvocato di Zarate.

PUBBLICITA

Intervenuto a Cittaceleste, l’avvocato ha accusato Lotito e Tare: “Zarate è stato offeso a più riprese dal duo Lotito e Tare. Purtroppo non siamo stati tutelati dall’associazione dei calciatori, così come da Tommasi. Tare e Calveri inoltre hanno avuto il coraggio di mentire davanti al giudice, non sapendo che noi facevamo dei filmati che testimoniavano come Zarate si allenasse con la Lazio. Per questo sono stati accusati di falsa testimonianza. Lui ha pianto per i tifosi della Lazio, dopo quello striscione contro di lui. Eppure nessuno ci ha mai difeso. Una volta chiamai Tommasi, che poi all’improcùvviso mancò all’appuntamento e non venne a Roma. Lo sapete perchè? Perchè Lotito aveva più potere di Tommasi. Un giorno, ridendo ci ha detto che lui aveva 14 voti in Federazione e Tommasi 4, aggiungendo che all’arbitrato due su tre avrebbero sempre dato ragione a lui. Ora capite il perchè di tutta questa sua superiorità. Purtroppo ogni calciatore che si è ribellato a Lotito è finito in tribunale, ma io confido nella giustizia italiana,a nche se molto lenta, perchè comunque è sicura“.

LEGGI LA SECONDA PARTE DELL’INTERVISTA


facebook
PUBBLICITA

LIVE NEWS