LAZIALI FUORI PORTA – Guerrieri in chiaroscuro, Germoni convince. Mauricio-giallo

Mauricio ex difensore della Lazio

Quarto appuntamento stagionale con la rubrica che settimanalmente aggiorna i nostri lettori sulle prestazioni dei giocatori della S.S. Lazio attualmente in prestito ad altre squadre italiane o straniere: Berisha (Atalanta), Guerrieri ( Trapani), Ronaldo e Luiz Felipe (Salernitana),Filippini (Cesena), Crecco (Avellino), Palombi e Germoni (Ternana), Rozzi (Lupa Roma), Pollace (Gubbio), Mauricio (Spartak Mosca). Elez (Rijeka), Oikonomidis (Aarhus), Perea (Lugo).

SERIE A

Berisha: il numero 1 della nazionale albanese è in campo da titolare in questi minuti nel primo dei due posticipi della sesta giornata di Serie A, che vede la sua Atalanta impegnata contro il Crotone sul neutro di Pescara.

SERIE B

Luiz Felipe e Ronaldo: prima vittoria stagionale per la Salernitana di Claudio Lotito, che stende il Trapani allo Stadio arechi con un secco 2-0 grazie alle reti di Vitale e Donnarumma. Partecipano alla festa solo dalla panchina il centrocampista Ronaldo e il giovane difensore Luiz Felipe.

Guerrieri: dopo 5 pareggi arriva la prima sconfitta stagionale per il Trapani , battuto per 2-0 sul campo della Salernitana. Partita in chiaro e scuro per Guido Guerrieri: sul primo gol ha qualche responsabilità, dato che il pallone, dopo il colpo di testa di Vitale, passa sotto le sue gambe. In diverse occasioni, però, impedisce agli avversari di trovare il tris, soprattutto su un’insidiosa conclusione di Odjer. Può e deve crescere.

Filippini: sconfitta di misura del Cesena sul campo della Pro Vercelli: 1-0 il risultato in favore dei piemontesi. Solo panchina, l’ennesima, per Lorenzo Filippini, la cui casella presenze stagionali è ancora ferma a quota 0.

Crecco: finisce a reti bianche la sfida di bassa classifica tra Vicenza ed Avellino. Irpini che rimangono fanalino di coda della serie cadetta. Luca Crecco entra in campo al minuto 61: per lui un impatto sulla partita non troppo degno di nota. con qualche cross prontamente e facilmente respinto dalla difesa dei biancorossi.

Palombi e Germoni: quarto pareggio consecutivo per la Ternana, che impatta per 1-1 in casa del Latina. In campo dal primo minuto Germoni, dopo la giornata di riposo nel turno infrasettimanale. Il giovane difensore inizia faticando contro il passo lungo e veloce di Acosty. Poi si riprende alla grande con grinta, e ritrova lo spirito combattivo di sempre. Più gioca e più acquisisce personalità. Solo panchina per Palombi, ancora a secco di presenze in campionato

LEGA PRO

Rozzi: perde per 2-0 la Lupa Roma nel derby capitolino contro il Racing di Giuliano Giannichedda. Antonio Rozzi entra a 15 minuti dal termine, con il risultato ancora in bilico sull’1-0, per cercare di trovare il pareggio con un forcing finale. A 5 dalla fine però, arriva il raddoppio dei padroni di casa in contropiede.

Pollace: solo panchina per Gianluca Pollace nella sconfitta interna del Gubbio (la seconda consecutiva per gli umbri), contro il Padova.

RUSSIAN PREMIER LEAGUE Russia

Mauricio: brutta sconfitta casalinga per lo Spartak Mosca, battuto tra le mura amiche dall’Ufa per 0-1. Mauricio scende in campo dal primo minuto al centro della difesa affiancato da Bocchetti, sfornando il suo marchio di fabbrica: l’ammonizione dopo 20 minuti…A 20 dalla fine viene richiamato in panchina per un attaccante (Popov), nel vano tentativo dello Spartak di trovare il pareggio. Spartak che comunque, complice il pareggio del Cska, rimane in testa alla classifica del campionato.

PRVA HNL Croazia

Elez: non si ferma il Rijeka, vittorioso per 2-0 contro l’RNK di Spalato e ancora saldamente al comando del campionato croato. Per Josip Elez, al rientro dopo il turno di riposo in coppa, solita prova attenta e decisa al centro della difesa della squadra di Fiume.

SUPERLIGAEN Danimarca

Oikonomidis: sconfitta per l’Aarhus, battuto sul campo della capolista Copenhagen con un secco 2-0. Chris Oikonomidis parte dalla panchina ed entra in campo al minuto 77, sul risultato di 1-0 per i padroni di casa. Qualche buono spunto per l’australiano, ma a partita quasi finita arriva il raddoppio della squadra della capitale danese che chiude la partita.

SEGUNDA DIVISION Spagna

Perea: dopo 3 vittorie consecutive il Lugo viene bloccato sullo 0-0 sul campo dell’Almeria. Per Brayan Perea spazio solo negli ultimi 10 minuti, nei quali non incide ma riesce comunque ad entrare nel tabellino della partita rimediando un’ammonizione al 83esimo, la seconda consecutiva.

Giulio Piras