LAZIALI FUORI PORTA – Oikonomidis sugli scudi decisivo in Coppa. Crecco-assist

Chris Oikonomidis con la maglia della Lazio

Appuntamento infrasettimanale con la rubrica che settimanalmente aggiorna i nostri lettori sulle prestazioni dei giocatori della S.S. Lazio attualmente in prestito ad altre squadre italiane o straniere: Berisha (Atalanta), Guerrieri ( Trapani), Ronaldo e Luiz Felipe (Salernitana),Filippini (Cesena), Crecco (Avellino), Palombi e Germoni (Ternana), Rozzi (Lupa Roma), Pollace (Gubbio), Mauricio (Spartak Mosca). Elez (Rijeka), Oikonomidis (Aarhus), Perea (Lugo).

SERIE A

Berisha: Atalanta corsara sul campo del Pescara. La Dea si impone di misura grazie al gol di Caldara, in una partita sospesa per alcuni minuti a causa della forte scossa di terremoto che ha colpito l’Italia centrale. Berisha ancora titolare e autore di una prova attenta, sebbene poco impegnato. Nel finale una sua uscita a vuoto rischia di comporomettere la vittoria dei bergamaschi, ma il risultato e il quinto risultato utile consecutivo sono salvi.

SERIE B

Luiz Felipe e Ronaldo: pareggio a reti bianche per la Salernitana, impegnata sul campo dell’Ascoli. Questa volta solo panchina per Luiz Felipe Marchi, dopo le positive prestazioni delle ultime giornate. In panchina si accomoda con lui anche il centrocampista Ronaldo Pompeu.

Guerrieri: prima vittoria stagionale per il Trapani di Cosmi, che si impone tra le mura amiche per 1-0 sulla sorpresa Benevtno grazie ad un gol di Citro. Torna titolare tra i pali dei siciliani Guido Guerrieri, che riesce a far rimanere inviolata la porta dei suoi grazie ad una prestazione attenta: solo un perisolo per lui, quando nella ripresa con un’uscita al limite, e forse fuori area, su azione offensiva di Ceravolo è fortunato e la palla gli sbatte sul petto. Per il rsto ordinaria amministrazione: positivo.

Crecco: torna titolare Luca Crecco, e torna a vincere l’Avellino, che si impone di misura al Partenio sulla Ternana per 1-0. Il classe ’95 viene schierato come esterno sinistro nel 3-5-2 di mister Toscano, risultando decisivo nella vittoria dei campani: regala infatti l’assist decisivo per il gol di Lasik. Nel primo tempo offre altri spunti molto interessanti, calando poi sulla distanza. Ottimo rientro.

Filippini: sconfitta interna per il Cesena, che al Manuzzi viene battuto per 0-1 da un Entella attento e cinico. Parte dalla panchina Lorenzo Filippini, che subentra a Falasco al minuto 59, con il risultato ancora in parità. Non esente da colpe nell’azione dello svantaggio dei romagnoli: lascia troppo spazio all’avversario di competenza invece di chiuderlo a dovere. Sbaglia molto nel concitato finale

Germoni e Palombi: la Ternana esce sconfitta dalla sfida contro l’Avellino di Luca Crecco e adesso si trova all’ultimo posto del campionato cadetto, appaiata al Trapani di Serse Cosmi. Con Germoni squalificato a causa dell’espulsione rimediata contro il Cesena, l’unico biancoceleste presente al Partenio è Palombi, il quale però siede in panchina per l’intera partita.

HRVATSKI NOGOMETNI KUP Croazia

Elez: gara scoppiettante quella disputata in Coppa croata dal rijeka capolista in campionato. La squadra di fiume si impone sul campo del Rudes per 3-5 dopo i tempi supplementari. I tempi regolamentari si erano chiusi sul 3-3 con il Rijeka che si era visto recuperare dallo 0-3 da 3 rigori siglati da Topic. Turno di riposo per Elez, baluardo della difesa dei croati.

LANDSPOKAL CUP Danimarca

Oikonomidis: torna alla vittoria in campo l’Aarhus, che si impone con un netto 1-3 sul campo del l’Holbaek. Sugli scudi Chris Oikonomidis, protagonista della sfida con un assist ed un gol decisivi: sul risultato di 1-1 l’australiano prima regala a Junker, al minuto 42, un cioccolatino solo da spingere in rete, poi al 90esimo si mette in proprio e chiude i conti fissando il risultato sull’1-3 scattando sul filo del fuorigioco e trafiggendo il portiere avversario. Avanti così!

Giulio Piras