Seguici sui Social

News

FOTO – Rudiger e la frecciatina a Senad Lulic su Instagram

Pubblicato

in



Una foto su Instragram riaccende il . I protagonisti sono Mario Rui, Rüdiger e Juan Jesus. I tre fanno riferimento inequivocabilmente alle parole di dopo il derby di andata in campionato per il quale è stato anche squalificato.

L’ex Empoli Mario Rui ha condiviso su Instagram una foto dopo l’allenamento odierno. Si vede in macchina con il compagno di squadra Rüdiger al volante mentre si avviano verso le rispettive abitazioni. Juan Jesus ha fatto lo screen shot del suo cellulare e ha pubblicato una Instagram Stories accompagnando alla foto il messaggio: “Mario Rui e il suo autista Rüdiger. Da vendi calzini ad autista Uber Ahahahah”. Chiaro il riferimento alla frase pronunciata da Senad Lulic lo scorso dicembre dopo il derby di campionato. Il bosniaco della Lazio aveva risposto per le rime e con toni accesi dopo l’intervista dell’ex giocatore dello Stoccarda in cui dichiarava di non conoscere la Lazio e il suo allenatore.

LEGGI ANCHE DELL’AVV. STAGLIANO CONTRO LO SCUDETTO DEL 1915>>>CLICCA QUI

News

LAZIO Escalante – Conferenza di presentazione: “Voglio farmi valere”

Pubblicato

in

Lazio Escalante


LAZIO Escalante – Questo pomeriggio, il classe ’93 argentino è stato presentato in conferenza stampa a Formello

LAZIO Escalante: “Mi fa piacere far parte di questo gruppo, per me è un sogno. Sono pronto per iniziare questa stagione. Mi piace giocare davanti alla difesa, questo mi rende felice. Sto cercando di fare le cose semplici in attesa di avere una chance. Domani esordiremo in campionato. Idoli? In Argentina si vede molto calcio, mi ricordo di Almeyda, Scaloni, Crespo, Veron. Stare qui è una grande soddisfazione, ora aspetto un’opportunità per giocare. Quando ho saputo che i biancocelesti mi volevano, ho detto al mio agente che volevo trasferirmi a Roma. Sono veramente felice della scelta fatta. Il calcio italiano è diverso rispetto alla Liga. Penso di essere cambiato rispetto all’esperienza di Catania, sono maturato e mi affido al mister. Sarà difficile superare la concorrenza di giocatori come Luis Alberto, Leiva e Milinkovic, ma mi allenerò al meglio per ritagliarmi il mio spazio”.

Continua a leggere

Articoli più letti