Seguici sui Social

News

SERIE A – Nell’anticipo succede tutto nel primo tempo. Empoli e Pescara si dividono la posta in palio

Pubblicato

in

Serie A TIM logo


Il primo anticipo della 31sima giornata di Serie A è Empoli – Pescara.

PER RESTARE IN A

Pubblicità

Un vero e proprio scontro salvezza quello in scena tra Empoli e Pescara. Da una parte la squadra che ha fatto meno gol di tutti in campionato (17 ndr). Dall’altra un allenatore  che fa segnare e pure tanto, Zdenek Zeman. Il boemo deve fare i conti con i molti infortuni. Sono assenti infatti Gilardino, Pepe, Coda, Stendardo, Vitturini. Le due squadre si sfidano per un posto in Serie A.

PRIMO TEMPO

Passano solo 10 minuti ed ecco che la squadra di Martusciello passa in vantaggio. La sblocca Omar El Kaddouri che sfrutta un passaggio di Marilungo. Non mollano gli abruzzesi che si schiantano contro il muro di Skorupski. Ecco che gli ospiti trovano il gol del pareggio con Gianluca Caprari che a tu per tu col portiere polacco non sbaglia. Uno a uno tutto da rifare per gli uomini di Martusciello. Terminano così i primi 45 minuti.

SECONDO TEMPO

La prima frazione si è conclusa con quattro ammonizioni. Due per parte, Krunic e Buchel per l’Empoli, mentre per il Pescara Campagnaro e Bovo. Il secondo tempo inizia con lo stesso diktat. Infatti arriva il quinto ammonito. Si tratta di Sulley Muntari, centrocampista del Pescara. I minuti scorrono nella noia più totale e la partita si conclude con un 1-1 che non serve a nessuna delle due squadre.

IN CONTEMPORANEA HA GIOCATO LA PRIMAVERA DI BONATTI. SE TE LA SEI PERSA>>>CLICCA QUI

Continua a leggere
Pubblicità