Seguici sui Social

News

PRIMAVERA – Dovidio saluta i suoi compagni: “Mi mancherete”

Pubblicato

in

Logo del campionato Primavera


Cristiano Dovidio non farà più parte della categoria . Ecco il commovente saluto ai suoi compagni

Il calcio è fatto di affetti ed emozioni. Ieri sera è stata l’ultima sfida con la Primavera per Cristiano Dovidio. Non è finita nei migliori dei modi la sua avventura. Nonostante questo il difensore ha voluto ringraziare tutti i suoi compagni che lo hanno affiancato in questa sua avventura. Ecco le sue parole su Instagram: “All’inizio di questo anno non vedevo l’ora di rientrare in quel rettangolo verde dopo l’infortunio.L’inizio era dei migliori però a dicembre mi si è presentato un altro ostacolo:la rottura del menisco. Ero molto demoralizzato, ma grazie all’aiuto della mia famiglia e dei miei amici ho vinto anche questa battaglia.SONO TORNATO PIÙ FORTE DI PRIMA!
Un grazie speciale va anche alla mia squadra che mi ha sempre sostenuto. In campo grazie all incoraggiamento che ci diamo a vicenda riusciamo sempre a brillare. Nell’ultima partita,nella quale potevamo coronare il nostro sogno, ci si sono presentati avversari validissimi e non siamo riusciti ,purtroppo, a vincere. Anche se il nostro sogno non si è avverato siamo più uniti di prima pronti a vincere la prossima battaglia!!

https://www.instagram.com/p/BU_kC3FgPtA/

ECCO LE PAROLE DI FELIPE ANDERSON>>>CLICCA QUI

SEGUITECI SULLA NOSTRA NUOVA PAGINA FACEBOOK

News

LAZIO Escalante – Conferenza di presentazione: “Voglio farmi valere”

Pubblicato

in

Lazio Escalante


Escalante – Questo pomeriggio, il classe ’93 argentino è stato presentato in conferenza stampa a Formello

LAZIO Escalante: “Mi fa piacere far parte di questo gruppo, per me è un sogno. Sono pronto per iniziare questa stagione. Mi piace giocare davanti alla difesa, questo mi rende felice. Sto cercando di fare le cose semplici in attesa di avere una chance. Domani esordiremo in campionato. Idoli? In Argentina si vede molto calcio, mi ricordo di Almeyda, Scaloni, Crespo, Veron. Stare qui è una grande soddisfazione, ora aspetto un’opportunità per giocare. Quando ho saputo che i biancocelesti mi volevano, ho detto al mio agente che volevo trasferirmi a Roma. Sono veramente felice della scelta fatta. Il calcio italiano è diverso rispetto alla Liga. Penso di essere cambiato rispetto all’esperienza di Catania, sono maturato e mi affido al mister. Sarà difficile superare la concorrenza di giocatori come Luis Alberto, Leiva e Milinkovic, ma mi allenerò al meglio per ritagliarmi il mio spazio”.

Continua a leggere

Articoli più letti