Seguici sui Social

News

Cristiano Zanetti (ex giocatore Inter): “Il 5 maggio ancora brucia”

Pubblicato

il

Curva Nord Lazio
PUBBLICITA

5 maggio 2002. L’Inter viene sconfitta da una Lazio che non ha più niente da chiedere al campionato e regala lo scudetto alla Juventus. In campo tra i nerazzurri anche Cristiano Zanetti.

A distanza di anni Zanetti, intervenuto ai microfoni di Fantagazzetta, è tornato a parlare di quella gara: “Il 5 maggio 2002 resta il rimpianto dei rimpianti. A distanza di anni quella sconfitta fa ancora male. Fu una partita particolare. Nel pre-gara tutto normale come sempre, nessuna sensazione. Ma in campo divenne difficile per tanti motivi. Anzi, fu la gara più difficile della mia vita“.

Una battuta anche sulla Nazionale di Ventura: “Critiche esagerate e dettate dal fatto che il CT è un uomo che insegna calcio. Ha bisogno di lavorare tanto sul campo. In 2-3 giorni non è possibile farlo. L’Italia per lui è il giusto premio. Da una parte sono contento. Ma lui è un tecnico che ha bisogno del lavoro giornaliero. E’ più un mister da club che da Nazionale. Da Ct i compiti sono diversi”.

LEGGI ANCHE LA CONFERENZA PRE NIZZA DI INZAGHI

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

PARLA MARUSIC >>> LEGGI QUI LE SUE PAROLE


Pubblicità

News

MOURINHO Di Canio la tocca piano: “E’ il peggio del peggio”

Pubblicato

il

Paolo Di Canio ex attaccante della Lazio

MOURINHO Di Canio la tocca piano. Le dure parole dell’ex attaccante della Lazio in un audio pubblicato sui social.

MOURINHO Di Canio la tocca piano: “La Roma ha preso il peggio del peggio che c’è in questo momento. Capisco che a Roma abbiano bisogno di un nome, ma hanno preso un allenatore finito su tutte le linee. Lui è andato a cercare di prendersi il prima possibile una panchina con soldi, perchè sa di essere al terzo esonero in quattro anni. E’ stato cacciato da tutte le parti per incompatibilità, per carattere, mentre prima era molto bravo sotto questo aspetto. Adesso è stato esonerato dal Tottenham, anche per via dei risultati ottenuti, per non essere stato in grado di portare la squadra a livello in due anni, con tutto quello che hanno speso tra l’altro. Un disastro. Poi a Roma può darsi che si troverà anche bene. Adesso ci si aspetta chissà cosa, ma, ripeto, hanno preso il peggio del peggio, perchè adesso lui fa praticamente l’anti calcio. I giornalisti si divertiranno solo in qualche conferenza stampa, perchè lui fa polemica e casino e tutti gli daranno ragione. Mentre invece quando era all’Inter ci si incazzavano e gli faceva il teatrino. Ma lui è il peggio, soprattutto per ricostruire. E lo dico nonostante lui è sempre stato il mio preferito, anche più di Guardiola“.

Continua a leggere

Articoli più letti