Seguici sui Social

Articolo copertina

Borsa positiva per Juventus, Lazio e Roma, ma bilancio in rosso per quest’ultimi

Pubblicato

il

Lazio
PUBBLICITA

Anno positivo in Borsa per Juventus, Lazio e Roma. A confermarlo è un articolo de ilsole24ore.com.

SULLA LAZIO 

“In Borsa, quest’anno, gli investitori più attenti al settore non sono rimasti con le mani in mano. La Lazio ha avuto quotazioni sostanzialmente flat fino a fine luglio. Poi con un mercato estivo equilibrato che non ha comportato spese ingenti ha iniziato la stagione 2017/2018 in modo convincente. Ha vinto la Supercoppa Italiana, si è qualificata al primo posto nel girone di Europa League e sta viaggiando su posizioni di alta classifica in campionato. Permettendo alle quotazioni di Borsa di registrare dallo scorso 18 agosto una performance positiva nell’ordine del 50%”.

SULLA SOCIETA’ GIALLOROSSA

“La Roma era data per spacciata in Europa a causa di un girone di ferro e a un mercato estivo che aveva suscitato qualche malumore per la vendita di alcuni pezzi pregiati. Ma anche lei ha ottenuto performance importanti. La delibera del Comune di Roma alla costruzione del nuovo stadio che dovrebbe essere inaugurato nel 2020 è stato l’ulteriore tassello che ha spinto le quotazioni in Borsa. Riuscendo a far passare in secondo piano l’operazione di aumento di capitale che la società dovrà affrontare”.

FLOP DI RICAVI PER LA LAZIO

“Complessivamente la struttura dei ricavi delle tre società calcistiche è fortemente sbilanciata sulla componente legata ai diritti televisivi. I proventi da diritti TV pesano mediamente tra il 50% e il 60% dell’intero fatturato. A tal proposito il rinvio lo scorso giugno dell’asta sui diritti TV del calcio per il triennio 2018-2021 a causa di offerte giudicate troppo basse dimostra come oramai le società non possano prescindere da tali proventi. In un panorama europeo e mondiale ove il calcio è sempre più business televisivo e commerciale, in Italia, come in altri Paesi, i ricavi da biglietteria sono oramai una piccola porzione del giro d’affari complessivo. Per la Lazio, dalla biglietteria arrivano meno dell’8% dei ricavi complessivi. Un po’ meglio va per la Juventus e la Roma. Ma comunque non si supera il 13%”.

ROMA BILANCIO IN ROSSO

“A livello di utile la Juventus soltanto negli ultimi tre anni ha registrato stabilmente un valore positivo influenzato dalle plusvalenze realizzate dalla cessione di calciatori importanti. La Lazio, negli ultimi anni ha alternato esercizi in utile ad altri in leggera perdita mentre la Roma perde almeno una decina di milioni ogni anno e anche in conseguenza di ciò si appresta ad effettuare un nuovo aumento di capitale di € 120 mln per coprire le perdite accumulate negli ultimi anni (l’indebitamento finanziario netto è pari a € 192,5 mln nell’ultimo bilancio)”.

LEGGI ANCHE LA CONFERENZA DI SPALLETTI

SEGUI IL NOSTRO PROFILO TWITTER E DIVENTA FOLLOWER

LEGGI LE PAROLE DI INZAGHI ALLA VIGILIA DI INTER-LAZIO


Pubblicità

Articolo copertina

FIORENTINA LAZIO PAGELLE 2-0 Squadra spenta e senza idee, Champions un miraggio

Pubblicato

il


Fiorentina Lazio pagelle. Sconfitta pesantissima per 2-0 in ottica Champions League

Ecco i voti dei biancocelesti al termine della gara del Franchi. Fiorentina Lazio pagelle. Un 2-0 che allontana la squadra dal quarto posto

Fiorentina Lazio pagelle

Fiorentina Lazio pagelle della difesa

  • REINA 5.5- Incolpevole sul primo gol di Vlahovic. Sul raddoppio poteva fare di più. Non è più il portiere che trasmetteva sicurezza come fino a qualche mese fa.
  • MARUSIC 6.5 – Magistrale e fondamentale il suo intervento in scivolata nei primi minuti che sventa il contropiede di Vlahovic che era diretto in porta. E’ il più attento del pacchetto arretrato.
  • ACERBI 5.5 – Sbaglia malamente in occasione del gol Viola. Il suo rilancio sbilenco dà il via all’azione avversaria e non riesce poi a tamponare l’avversario. Si prende un giallo per una trattenuta su Vlahovic. Oggi il leone è apparso poco concentrato.
  • RADU 5.5 – Poco preciso sui cross dalla trequarti e commentte un errore che fortunatamente non è costato caro alla Lazio: un retropassaggio, non il primo stagionale, errato. Nella ripresa si prende un giallo per un intervento scomposto. Dal 74′ MURIQI s.v.

Fiorentina Lazio pagelle del centrocampo

  • LAZZARI 5.5 – Serata no per il motorino biancoceleste. La freccia ex Spal non si è messa in moto nella serata toscana. Dal 63′ PEREIRA 4.5 (IL PEGGIORE)– Tanto fumo e niente arrosto, il brasiliano viene ricordato sul tabellino solo per il cartellino rosso ricevuto
  • MILINKOVIC 6.5 (IL MIGLIORE)- E’ il più pericoloso della squadra laziale, colui che si è arreso per ultimo. Nella seraata no degli attaccanti, è lui che crea le occasioni da gol, ma trova sulla sua strada un grande Dragowski che gli dice di no su un ravvicinato colpo di testa. Poi offre una palla al bacio a Correa che fallisce un gol clamoroso.
  • LEIVA 5.5 – Anche il brasiliano è stato “vitttima” di un approccio alla gara errato che ne ha compromesso la sua prestazione. Ammonito per un brutto fallo su Ribery, salterà il prossimo match contro il Parma. Dal 63’CATALDI 5.5 Il suo ingresso non si nota, non cambia le cose.
  • LUIS ALBERTO 5.5 Il Mago oggi non ha fatto magie. Poco incisivo e non aiutato dai movimenti degli attaccanti. Fatica a trovare gli spazi giusti e le verticalizzazioni. Nella ripresa sparisce completamente dal gioo. Dal 74′ AKPA AKPRO s.v.
  • LULIC 5 – Purtroppo il capitano è il peggiore in campo nelle file biancocelesti. Mai propositivo sulla fascia sinistra, dove la Lazio ha giocato comunque molto poco. Non dà sostanza al centrocampo. Sul gol di Vlahovic lui e Radu potevano fare di più. Dal 63′ LUIZ FELIPE 5.5 Rientra dopo un lungo intervento e si prende la puntualissima ammonizione. Si fa anticipare da Vlahovic in occasione del 2-0

Fiorentina Lazio pagelle dell’attacco

  • CORREA 5.5 – Poteva indirizzare la gara a favore dei biancoceelsti. Invece il suo piattone sotto porta è stato ribattuto dal guantone di Dragowski. L’argentino è andato troppo mollo su quel pallone che poteva cambiare la storia della gara. Non riesce a dialogare come si deve con Ciro e non si rende mai incisivo
  • IMMOBILE 5.5 – Pescato puntualmente in fuorigioco, una, due tre volte. King Ciro non riesce a trovare il guizzo vincente ma anche lui soffre la maledetta serata del Franchi, amncando l’appuntamento crocevia per la Champions.

Fiorentina Lazio pagella dell’allenatore

  • ALL. INZAGHI 5.5 – I suoi ragazzi sono apparsi come non consapevoli dell’importanza della gara. Ora il cammino verso il quarto posto si fa arduo e troppo in salita. Brutto ko per come è maturato.

Fiorentina Lazio pagella degli avversari

  • FIORENTINA VOTO 7 – La squadra di Iachini ha fatto la partita che voleva. Squadra compatta in difesa e contropiede poi il bomber Vlahovic ha fatto la differenza con la doppietta che vale quasi la salvezza.

LUIZ FELIPE TORNA IN LISTA, FUORI HOEDT

Continua a leggere

Articoli più letti