Articolo copertina

Garlaschelli: “Momento negativo ma resto ottimista per la Champions”


Renzo Garlaschelli ex attaccante della Lazio del primo scudetto 1974

Momento difficile per la Lazio. A Napoli per la squadra di Inzaghi è arrivata la terza sconfitta consecutiva. Un periodo davvero complicato e da superare in fretta se si vuole continuare a lottare per la Champions. L’ex biancoceleste Renzo Garlaschelli ha fatto il punto sulla situazione.

Queste le parole di Garlaschelli ai microfoni di Tuttomercatoweb.com sui capitolini: “Troppi punti persi per strada. Specialmente la Lazio vista con il Genoa non mi è piaciuta. A Napoli nel primo tempo ha giocato molto bene, nella ripresa però è crollata. Ora deve esser bravo Inzaghi a tenere in mano la squadra. Forse c’è stato un calo fisico ma la strada è ancora lunga e la Lazio ha tutto il tempo di riprendersi. Non credevo che i biancocelesti non potessero prendere punti in tre gare ma ora in campionato ci sarà il Verona e spero che la squadra possa riprendere il cammino”.

Su Felipe Anderson“Non credo che il caso Felipe Anderson possa aver nuociuto. La verità è che la squadra non è quella di un mese fa. Credo si tratti di un calo fisico, non vedo altri problemi”.

Sul quarto posto: ”Fino a un mese fa si diceva che la Lazio con il Napoli giocava il miglior calcio del campionato. Ripeto, può essere un momento in cui qualche giocatore sta pagando le fatiche. Ma sul quarto posto resto ottimista”.

LA CLASSIFICA STILATA DAL CIES SUI CLUB PIU’ COSTOSI D’EUROPA

SEGUICI SU TWITTER

FOTO – ANDERSON RINGRAZIA MISTER, SOCIETA’ E TIFOSI SUI SOCIAL

LINK SPONSORIZZATI

Sei Offline