Seguici sui Social

News

Falli, cartellini e VAR: ecco i dati arbitrali della Serie A

Pubblicato

in

Arbitri italiani AIA


Svelati ieri dal designatore Rizzoli i dati arbitrali della Serie A.

Si è svolto ieri nel Salone D’Onore del Coni l’annuale incontro tra gli arbitri, i dirigenti, gli allenatori e i calciatori. Tra gli intervenuti anche Nicola Rizzoli, designatore della CAN A, che ha esposto i dati arbitrali della Serie A. Da segnalare, rispetto alla scorsa stagione, il calo di falli (-8,8%), espulsioni (-6,4%, con 1 sola per proteste contro le 11 dello scorso campionato) e ammonizioni (-14,7%). Registrano un drastico segno meno anche le proteste (-19,3%) e le simulazioni (-43%), mentre aumentano i rigori concessi (+4,3).

VAR

Quanto al VAR, gli arbitri – spiega Rizzoli – si sono attenuti al protocollo IFAB, utilizzandolo solo in caso di di errori evidenti: su 346 gare (330 di Serie A e 16 di Coppa Italia), i ‘check‘ sono stati 1736 (916 gol, 464 rigori, 356 espulsioni), con 105 correzioni e 17 errori commessi, di cui 8 determinanti per il risultato. Non ci sono state inoltre ripercussioni sul tempo effettivo di gioco (+43’’ rispetto al 2016/2017) ed è calato il tempo medio per la decisione: da 1’22” nella prime 3 giornate a 31’5”.

LEGGI ANCHE L’ULTIMO PROGETTO DI TONI MALCO

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

Continua a leggere
Pubblicità