Seguici sui Social

News

LAZIO SAMPDORIA La nipote di Paparelli allo stadio

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Immobile sotto lo striscione di Paparelli in Curva Nord
PUBBLICITA

Per Lazio Sampdoria la nipote di Paparelli allo stadio per la prima volta, un’emozione che il padre Gabriele e figlia non scorderanno mai. 

Una prima volta non si scorda mai e questo è anche il caso di Giulia, la figlia di Gabriele Paparelli. Per Lazio Sampdoria la nipote di Paparelli allo stadio per vedere la squadra per cui fa il tifo. Il papà Gabriele ha voluto immortalare la gioia sui social prima della partita: “È una settimana che hai preparato la tua bandiera davanti la porta di casa, oggi andrai per la prima volta a vedere la Lazio! Amore di papà divertiti, nonno Vincenzo sarà li con te. Sei la mia vita grida forza Lazio anche per me!”. 

L’EMOZIONE DI UN PADRE

Oggi ai microfoni di Lazio Style Radio Gabriele Paparelli ha raccontato le emozioni vissute da sua figlia: “Giulia aveva voglia di andare allo stadio da molto tempo. Da lunedì ha iniziato a preparare la sua sciarpetta e la bandiera. Io non sono potuto andare, quindi ad accompagnarla è stato mio suocero. Appena è tornata a casa la prima cosa che mi ha detto è stata: ‘papà, forza Lazio carica!’. Già mi ha fatto promettere di portarla di nuovo allo stadio nel match contro l’Atalanta. Il caso ha voluto che proprio ieri in Curva Nord sia apparsa la bandiera col volto di papà. Mi ha veramente commosso. Giulia mi ha chiesto il perché di quella bandiera, io ho provato a spiegarle qualcosa. Le ho detto che nonno Vincenzo tifava Lazio e che i tifosi gli vogliono ancora molto bene. Ho deciso di limitarmi a questo. Io avevo veramente molta ansia. So che ieri è stata una giornata di grande festa, ma io ho sempre molti timori. Avrò fatto venti telefonate a mio suocero e con lei mi sono raccomandato in tutti i modi. Poi quando la sera l’ho vista così felice mi son detto che ne è valsa veramente la pena”.

SEGUICI SU TWITTER>>>CLICCA QUI

TARE SI RACCONTA>>>CLICCA QUI


News

Giordano suona l’allarme: “Si rischia stagione fallimentare”

Pubblicato

il

Il brutto momento in casa Lazio ha fatto storcere il naso agli addetti ai lavori e ai tifosi, che vedono una squadra in netta difficoltà

Nelle ultime tre partite giocate (escludendo il Torino), la Lazio ha subito la bellezza di 9 gol, segnandone 2 ed ottenendo tre pesanti sconfitte. La debacle contro il Bayern Monaco sembra essere ancora nella testa e nelle gambe dei calciatori, incapaci di regaire contro il Bologna e sopraffatti dalla fame della Juventus nel secondo tempo all’Allianz. Ora il quarto posto è distante e l’ex Bruno Giordano ha lanciato un grido di allarme. Intervistato a TMW Radio, l’ex attaccante si è detto preoccupato per la situazione in casa biancoceleste: “Si rischia una stagione fallimentare qualora non si raggiungesse la qualificazione in Champions League. Siamo fuori dalla Coppa Italia, in Champions quasi fuori e in campionato si è pers terreno dalle contendenti“. Poi una frecciata a Simone Inzaghi: “Il mister deve capire che se Immobile non è in condizione gli deve concedere uno stop, altrimenti così gli si fa del male. Lo scorso anno Inzaghi aveva fatto bene ma quest’anno non si sta ripetendo, si va ad annate“.

LA LAZIO PRESENTA IL PROGETTO A.MA.MI, LE PAROLE DI LOTITO

Continua a leggere