Seguici sui Social

News

29 giugno – Roma, la Girandola di Castel Sant’Angelo

PUBBLICITA

Pubblicato

il

PUBBLICITA

La Girandola di Castel Sant’Angelo. La prima notte magica della stagione estiva è finalmente arrivata.

LA GIRANDOLA DI CASTEL SANT’ANGELO

Questa sera alle 21,30 in occasione della festa dei santi Pietro e Paolo torna la “Rievocazione Storica della Girandola” di Roma. Per la prima volta la Girandola di Castel Sant’Angelo danzerà al ritmo del Bolero di Ravel oltre che sulle note della Marcia Trionfale dell’Aida e di quelle del Danubio Blu di Strauss. Quel genio di Michelangelo questa festa l’aveva tanto pensata che, sin da subito, fu molto sentita. Le macchine pirotecniche utilizzate nelle varie manifestazioni divennero poi quei monumenti famosi che ammiriamo nella nostra città: il Baldacchino d’altare di San Pietro, la fontana dei quattro Fiumi a Piazza Navona e l’Elefantino di Piazza della Minerva. Il Bernini spostò lo spettacolo da Castel Sant’Angelo ai Colli Vaticani, infine la macchina dei fuochi si spostò al Pincio. Per questo motivo la sua magnificenza incantò romani e turisti fino a circa la metà del XIX° secolo quando cadde nell’oblio.

LA IX INVICTA

Fu l’associazione IX INVICTA a riportarla in vita nel 2006. Una Girandola di colori che racchiude il fascino di una rievocazione storica visto che la IX INVICTA ha cercato di restituircela come si costruiva allora. Quest’anno nella sua XII edizione la magia si ripeterà, come ogni anno a Piazza del Popolo, nella notte di San Pietro e Paolo. Una nuova tradizione si è però affiancata a quella della Girandola con la IX INVICTA. Ogni anno il ricavato della manifestazione viene devoluta a un’opera di carità. L’anno scorso la scelta è ricaduta sull’Associazione MODAVI, Movimento delle Associazioni di Volontariato Italiano, che opera negli ospedali di Betlemme e sostiene l’Istituto “Effetà Paolo VI”, sempre di Betlemme che accoglie e cura i bambini colpiti da sordità congenita. La manifestazione è stata organizzata anche grazie al supporto della Fondazione Arte e Cultura, di Acea e di MethaMorfosi.

  Verso Lazio Bayern Monaco Klose: "7-1? La Lazio ha qualità, non succederà. Sono felice di incontrarla"

SOCIAL – IMMOBILE ELOGIA IL SUO IDOLO

SEGUICI ANCHE SU GOOGLE EDICOLATWITTER E FACEBOOK

SPORTING LISBONA: DOPO IL LICENZIAMENTO MIHAJLOVIC BATTE CASSA


Conferenza stampa

Conferenza stampa, Inzaghi: “Sinisa è un amico oltre che un grande allenatore”

Pubblicato

il

Inzaghi

I commenti dell’allenatore della Lazio a un giorno dal match di Bologna

Formello. Simone Inzaghi durante la conferenza stampa di oggi ha rivolto parole affettuose verso Sinisa Mihajlovic, allenatore della squadra che la Lazio affronterà domani a Bologna ma anche ex giocatore biancoceleste. “Il Bologna, è un’ottima squadra, con buonissime individualità. Soprattutto mi fa piacere rivedere Sinisa, è un amico oltre che un grande allenatore: sicuramente avrà preparato la partita nel migliore dei modi, sarà una gara difficile da affrontare al meglio da subito». Sulla formazione non si sbilancia, anche se pesa l’assenza di Escalante. A pochi giorni dalla clamorosa sconfitta contro il Bayern Monaco, Inzaghi tira le somme: “Siamo reduci da una brutta sconfitta ma è nostro dovere smaltire al più presto ciò che è successo martedì e trasformarlo in carica positiva per la partita di domani. Sarà una gara delicata e dovremo affrontarla nel migliore dei modi“, conclude il mister.

Continua a leggere