Seguici sui Social

Primo Piano

PUBBLICITA

Amarcord Garlaschelli. E sul Parma: “Punterei sulle certezze”

Avatar

Pubblicato

il

Renzo Garlaschelli ex attaccante della Lazio del primo scudetto 1974

Amarcord Garlaschelli. L’ex biancoceleste fra i ricordi e la prossima trasferta della Lazio sul campo del Parma.

Amarcord Garlaschelli. L’ex laziale ai microfoni di Lazio Style Radio: “Non bisogna fare drammi su Immobile ma non capisco perché Mancini non l’abbia fatto giocare nell’ultima partita. Il CT azzurro sta provando nuovi schemi e vari giocatori per ricostruire un gruppo. All’Italia manca un vero centravanti, un bomber alla Paolo Rossi.

Nei miei anni alla Lazio con il terzetto con D’Amico e Chinaglia abbiamo disputato tre stagioni a ottimi livelli esprimendo un buon calcio. Giorgio era un trascinatore ed era contento quando giocava con la Nazionale. Anche con Giordano mi sono trovato bene, eravamo un’ottima coppia. Bisognava sempre servirlo altrimenti si arrabbiava. Sono passati diversi ottimi giocatori alla Lazio e lui era uno dei migliori. Sono convinto che D’Amico con la Nazionale avrebbe potuto esprimersi meglio ma ormai è andata così.

La trasferta a Parma non sarà facile, vincere sarebbe importante. Non conta molto il come ma riuscirci. Contro la Fiorentina i biancocelesti non mi sono piaciuti molto. Spero che in queste due settimane abbiano messo più benzina nelle gambe. Personalmente al Tardini partirei con la formazione dell’anno scorso. Bisogna puntare sulle certezze anche se alcuni elementi chiave non stanno attraversando un ottimo periodo di forma”.

VERSO PARMA LAZIO – IL REPORT SUI PARMENSI INFORTUNATI

SEGUICI ANCHE SU GOOGLE EDICOLA, TWITTER E FACEBOOK

LACRONACADIROMA.IT – SEGUI ANCHE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

CAICEDO LODA L’AMBIENTE LAZIO


Pubblicità

Primo Piano

Capitano della Lazio, Sarri ha sciolto il dilemma

Immobile o Milinkovic capitano della Lazio? Sarri ha fatto la sua scelta

Avatar

Pubblicato

il

lazio meppen
<

In lizza per il ruolo di nuovo capitano della Lazio Immobile e Milinkovic: vediamo chi dei due l’ha spuntata.

Fino allo scorso anno apparteneva a Lulic la fascia di capitano della Lazio. Che, quando il bosniaco non era presente in campo, passava sul braccio di Parolo e, in terza scelta, di Immobile. E proprio quest’ultimo ne sarà il proprietario principale a partire dal prossimo campionato. Un’investitura che porta il bomber campano ad un passo dal diventare il nuovo simbolo biancoceleste, dopo quelli già messi insieme a suon di gol. A fargli da vice, nell’ordine, Milinkovic, suo rivale nella corsa allo scettro dell’eroe del 26 maggio, e Lucas Leiva. Non si è invece proprio presentato alla tenzone Radu, che resta comunque tra i leader del gruppo.

L’esordio nel nuovo ruolo Ciro l’ha fatto già ieri, nell’amichevole contro il Meppen. Non appena ha rilevato Muriqi, nel corso del secondo tempo, ha subito ricevuto la fascia, fino a quel momento indossata da Milinkovic. Ma che purtroppo non gli ha portato molta fortuna: ha infatti mancato il bersaglio in due occasioni, una a porta vuota e l’altra su calcio di rigore. Ma era anche la sua prima apparizione post vacanze, quindi si può perdonare. Sicuramente nella prossima occasione le cose andranno molto meglio.

PEREIRA AMARO NELLA SUA AVVENTURA CON LA LAZIO

Continua a leggere

Primo Piano

Cercasi capitano per la Lazio, le idee di Sarri per la fascia

Un altro nodo da sbrigare per Sarri, si cerca un capitano per la Lazio, a chi verrà affidata la fascia ?

Avatar

Pubblicato

il

34460CF0 67B9 4085 B4F5 B97CB39A7C70
<

Un altro nodo da sbrigare per Sarri, si cerca un capitano per la Lazio, a chi verrà affidata la fascia ?

Chi sarà il prossimo capitano per la Lazio, nel ritiro tedesco oltre alle tattiche di gioco, verrà scelto anche chi indosserà la fascia per la nuova era Sarri. Con Immobile in vacanza nelle uscite amichevoli di Auronzo, la fascia è stata indossata dal serbo Milinkovic Savic. 7 anni a Roma, guerriero e ha rifiutato varie proposte ricche negli anni passati. Sergej rispecchia a pieno l’idee di Sarri. Rimane comunque l’idea di mantenere la fascia al braccio di Ciro Immobile, fresco campione d’Europa con la Nazionale, leader e top scorer del club. Probabilmente la fascia da capitano andrà ad Immobile con Savic come vice capitano dopo gli addii di Lulic e Parolo e la rinuncia da parte di Radu per via del suo carattere “fumantino”. Si cercherà comunque di evitare il caso Biglia-Candreva di qualche anno fa.

Lazio Immobile

JONY DA ESUBERO AD ALTERNATIVA

Continua a leggere

Primo Piano

Calciomercato Lazio Kostic torna in lizza: Pedullà conferma

Il mercato della Lazio ha bisogno di un’accelerata: l’esterno potrebbe essere Kostic

Avatar

Pubblicato

il

kostic alla lazio
<

Tramontato definitivamente Brandt Tare e Lotito si guardano intorno per cercare l’esterno giusto da regalare a mister Sarri. Calciomercato Lazio Kostic si può: ripresa la trattativa con l’agente.

Infatti l’esperto di calciomercato Pedullà ha confermato su Twitter il possibile nuovo incontro di Fali Ramadani, agente di Kostic e anche di Sarri, con la Lazio. Ramadani è a Roma per incontrare Tare. L’obiettivo è quello di ottenere dall’Eintracht Francoforte il prestito con diritto di riscatto che consentirebbe alla Lazio di portare a segno la trattativa.

INTANTO MURIQI VUOLE RIMANERE ALLA LAZIO 

Continua a leggere

Articoli più letti