Seguici sui Social

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN French FR Italian IT Russian RU Spanish ES

Articolo copertina

Morabito si scaglia contro Lotito e Tare

Pubblicato

in

Agente FIFA


Il noto procuratore di fede biancoceleste Vincenzo Morabito si scaglia contro Lotito e Tare.

Le accuse di Morabito a presidente e Ds:“In 15 anni di gestione Lotito, la Lazio ha conquistato la qualificazione alla Champions solo una volta con Delio Rossi. In una stagione in cui Juventus e Napoli stavano in Serie B e in cui Milan e Fiorentina ci sono arrivate davanti per punti conquistati sul campo. Ma che sono finite dietro a causa delle penalizzazioni rimediate per la vicenda di Calciopoli. Igli Tare, colui che ha speso 13,5 milioni per Durmisi e Marusic, compra Wallace per 8 milioni. E, invece di criticare il DS albanese, si spara su che è stato costretto a schierarlo titolare. Ricordo a lorsignori che tra 9 giorni si gioca la finale di Coppa Italia. Le prime scelte ci servono per portare a casa un trofeo che salverebbe parzialmente una stagione fallimentare, di cui il primo responsabile è Tare, che ha consegnato a Inzaghi una rosa assolutamente incompleta. Alcuni di voi mi hanno accusato di non essere laziale per le mie critiche a Lotito e Tare. Per me i non laziali sono coloro che stanno attaccando un allenatore ingiustamente. Un consiglio a tutti gli allenatori di fede laziale che non amate Inzaghi, compratevi Football Manager”.

LEGGI IL COMUNICATO DEGLI IRRIDUCIBILI DOPO LA BOMBA ESPLOSA DAVANTI LA LORO SEDE

Continua a leggere
Pubblicità

Articolo copertina

Bruges Lazio Inzaghi: “Siamo in emergenza ma domani daremo tutto”

Pubblicato

in



BRUGES LAZIO – Nella giornata odierna, Simone Inzaghi ha presentato il match di domani

BRUGES LAZIO: “Una vigilia diversa rispetto alle altre, ma dobbiamo andare a fare una gara importante contro una squadra che ha vinto la prima. Andiamo oltre l’emergenza che purtroppo colpisce tutti in questo momento. Il problema principale è non avere rotazione, facciamo di necessità virtù, ho pochi conti. Abbiamo giocato tre giorni fa con il Bologna, questo è il momento, andiamo avanti. Sappiamo che ogni domenica e in settimana in Champions ci sono responsabilità. Dobbiamo dare seguito all’ottimo esordio con il Dortmund. Ce la vediamo contro una squadra che ha vinto il campionato belga, ha vinto a San Pietroburgo. La gara complicata. Parliamo di una formazione fisica, con un ottimo centrocampo. Servirà una partita molto intensa, in Europa i ritmi sono alti, cerchiamo di portare a casa un risultato positivo. Ho Muriqi, Caicedo e Correa, vedremo chi giocherà dal primo minuto”.

Continua a leggere

Articoli più letti