ESCLUSIVA – Lazio, out Durmisi e Lukaku dentro Dijks

Rivoluzione sulla fascia sinistra della Lazio: la società ha una strategia ben chiara di concerto con mister Inzaghi. L’obiettivo è sfoltire la rosa in quel reparto ed operare una nuova entrata.

Durmisi non ha convinto: arrivato lo scorso anno dal Betis Siviglia non è riuscito a ritagliarsi un spazio importante nella Lazio. Per lui pochi spezzoni di partita senza infamia e senza lode e soprattutto l’errore marchiano a Milano con i rossoneri che ha causato la sconfitta dei biancocelesti. Lukaku non riesce a dare le garanzie giuste: troppi i problemi fisici per il belga senza riuscire a trovare continuità. In prima linea è rimasto quindi Lulic che ha giocato lo scorso anno tantissime partite arrivando anche in debito di ossigeno.

Per questo la Lazio ha deciso di dare nuova linfa alla sua fascia sinistra inserendo volti nuovi. Jony è in arrivo dal Malaga: si parla di visite mediche già nella giornata di lunedì prossimo. La società capitolina poi cercherà di piazzare Durmisi e Lukaku e di puntare forte su Mitchel Dijks, olandese classe ’93 del Bologna. E’ un terzino sinistro e ha un contratto in scadenza con i felsinei nel giugno del 2023: per questo si dovrà trattare per portarlo via da Bologna. Quest’anno ha collezionato 25 presenze ed è ambito in questo mercato anche da squadre come Napoli, Siviglia e Milan.

E Lulic che fine farà? Per il bosniaco si prospetta una stagione non da titolare: Inzaghi infatti ha chiaro l’obiettivo di ringiovanire la rosa. Lulic, nel caso di acquisto di Dijks, potrebbe essere spostato a mezzo servizio anche a centrocampo. Inzaghi non vuole rischiare un’altra stagione con il bosniaco che arriva nel finale con la lingua di fuori. 40 partite sono troppe per il classe ’86. Staremo a vedere: il mercato è appena iniziato e la Lazio quest’anno sembra voler lavorare d’anticipo.

SEGUICI SU TWITTER

LA LAZIO PUNTA CUTRONE