EDITORIALE – LAZIO PARMA FONDAMENTALE. GATTUSO NON CI SERVE

Finalmente il campionato sta entrando nel vivo. Dopo le prime due giornate e la conseguente pausa per la nazionale, dalla settimana scorsa si è entrati veramente nel vivo della stagione. Purtroppo però la Lazio è partita malissimo con due sconfitte per 2 a 1 (e sempre dopo essere passata in vantaggio), contro avversarie non di certo di blasone internazionale.

Spal e Cluj sono formazioni alla portata della compagine capitolina, soprattutto se affrontate con la formazione tipo. Difficile da capire il turn over fatto a Ferrara, ancora più complicato giustificare quello effettuato in Romania (Luis Alberto e Immobile addirittura non convocati). Il mister ha appena parlato a Formello in conferenza stampa e giustamente tergiversa sulle questioni più complicate. Certo che però affermare che Parolo e Caicedo sono due titolari al netto di Milinkovic e Correa mi sembra un’esagerazione. Titolari per una formazione di media classifica, non certo per una formazione che punta al quarto posto.
Domani c’è il Parma di Inglese e dell’ex giallorosso Gervinho e la Lazio già non può sbagliare (calcolando che poi c’è il turno infrasettimanale a Milano contro l’Inter lanciatissima di Antonio Conte).
Che dirvi, domani sarà una bella gara ricca di contenuti e di pathos. Noi speriamo tanto che sia anche una gara ricca di punti. Tre per l’esattezza. Avanti Lazio.