Una Lazio da applausi contro il Genoa

Una Lazio da applausi quella che si è vista ieri all’Olimpico

Una Lazio da applausi – Si era vista un’ottima squadra anche mercoledì a San Siro ma quella, a differenza di quella vista ieri, non ha saputo canalizzare le occasioni avute ed è stata poco attenta sull’unica occasione dell’Inter. C’è stata una partecipazione da parte di tutti i giocatori, che uniti hanno raggiunto la vittoria, certo, senza dimenticare la differenza tra Genoa e Inter, due squadre opposte. Ma contro i genoani, si è vista una squadra unita, concentrata e vogliosa dei tre punti e del gol.

Merito di questa vittoria anche di Strakosha, il portiere dopo le ultime critiche, ha reagito al meglio facendo due-tre parate importanti che hanno permesso alla Lazio di non subire gol e salvare il risultato. Si è rivisto anche il ritorno dei quattro tenori che insieme hanno incantato i tifosi. Milinkovic è tornato al gol, Luis Alberto l’ha sognato ma il Var gli e l’ha negato, Correa non ha avuto occasioni mentre Immobile questa volta l’ha buttato dentro. Ciro ora si trova capocannoniere insieme a Zapata e Berardi, con 5 gol in 6 partite. Sorpresa anche da parte di Radu che torna al gol dopo anni. La giornata è stata poi incorniciata dall’abbraccio di Ciro a Inzaghi, pace siglata sia in campo che fuori, un momento emozionante per tutti.

SEGUICI SU FACEBOOK

LE PAROLE DI IMMOBILE