Seguici sui Social

News

Totti: “Fui vicino alla Lazio. Derby? Il peggiore si sa, è scontato”

Pubblicato

in



Un’intervista su Instagram tra Damiano Er Faina e Francesco ha svelato diversi retroscena del Campione del Mondo

Totti racconta subito del periodo da bambino e fa una rivelazione: “Da bambino potevo finire a giocare con la , avevo all’incirca 8-9 anni, giocavo nella Lodigiani e i biancocelesti mi chiamarono. Mio padre però decise per la , perché sapeva che io tifavo quella squadra, quindi non ha potuto decidere altrimenti. Se ora la Lazio chiamasse mio figlio per giocare? Beh, se fosse per me, prenderei in considerazione la situazione, valuterei e ci penserei. Ma questo è quello che farei io, conoscendo invece, sono sicuro che rifiuterebbe all’istante come feci io. 

“Il derby più bello? Sembra ombra di dubbio quello che finì 5-1, Peruzzi è un fratello maggiore, non ti tradirebbe mai. Beh, è normale quale sia stato il derby più brutto in assoluto, quello del 26 maggio, non bisogna neanche pensarci. Però più che per la finale in sé, direi per la partita in generale, perché a differenza delle altre volte, c’era paura nel giocare, troppa tensione. Mentre giocavi non pensavi alla partita in generale, ma a cosa sarebbe successo una volta terminata. Qual’è stato il più forte dei biancocelesti che abbia affrontato? Nesta, il simbolo della Lazio. Lo reputo uno dei difensori più forti al mondo”.

CAMPIONATO DELLA LAZIO

“Sta andando veramente forte, nessuno si sarebbe mai aspettato una cosa del genere. Ci sono diversi giocatori che potrebbero giocare in grandissime squadre, oltre a loro c’è anche un’ottima cornice. Inzaghi poi è bravo. Però ora non so cosa potrebbe succedere dopo la ripresa, credo sarà un altro campionato. Conteranno la fortuna, la bravura e gli infortuni. Bisogna aspettare e vedere, anche se ripartirà”.

Lazio Benatia ti sfotte: “Cosa preferirei? Un figlio disoccupato che laziale”

Lazio Benatia ti sfotte: “Cosa preferirei? Un figlio disoccupato che laziale”

Continua a leggere
Pubblicità

News

Stadio Olimpico Lotito e la Lazio ottengono lo sconto: tour in vista?

Pubblicato

in

Olimpico derby Lazio e Roma


Stadio Olimpico Lotito è riuscito a spuntarla ottenendo uno sconto sul prezzo dell’affitto del campo

Stadio Olimpico Lotito – Dopo il periodo del Lockdown a causa del Coronavirus, sono cambiate molto cose nel mondo ma anche all’interno del mondo calcio. Infatti gli stadi sono rimasti vuoti, privi di pubblico, questo ha fatto sì che i proventi dei biglietti non entrassero nelle casse delle società. I presidenti di e , hanno trovato una dicitura negli accordi, così, si sono rivolti a Sport e Salute, che affitta lo stadio per ottenere uno sconto sugli “oneri per la concessione in uno dello Stadio Olimpico e delle strutture commerciali annesse”. La cifra è tra i 3-4 milioni divisi tra parte fissa e variabile e, nella giornata di ieri, Lotito è riuscito a ottenere uno sconto di 300.000 euro. Domani toccherà a Friedkin fare la stessa cosa.

NUOVA IDEA

Nel frattempo, Sport e Salute ha lanciato una nuova idea, vorrebbero aprire lo stadio durante la settimana per permettere ai turisti o a entrambi i tifosi, di poter visitare l’impianto con delle guide creano un museo per Lazio e Roma. Gli introiti dei biglietti finirebbero in minima parte anche alle due società. Nelle prossime settimane, si riparlerà di questo progetto.

Continua a leggere

Articoli più letti

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?