Seguici sui Social

News

Verdone parla della tragica morte di Paparelli che cambiò il calcio

Pubblicato

il

Verdone
PUBBLICITA

Verdone noto attore giallorosso, ha voluto raccontare i suoi tempi calcistici e la tragica morte di Paparelli

Verdone è intervenuto a Non è la Radio: “Quando ero giovane, potevi andare tranquillamente allo stadio, senza avere paura. Negli anni 60′, specialmente nei derby, c’era un pure e semplice sfottò, sano, tra risate e qualche tiratina di ortaggi, con una bellissima scenografia, senza includere la violenza. Ma poi accadde l’uccisione di Paparelli e da lì, cambiò decisamente tutto. La poesia che si viveva svanì, in curva iniziarono a entrare persone diverse, diventando il tutto sempre più aggressivo. Infine, siamo entrati in un’altra era, non più poetica. La Roma per me è la mia città, io la vivo così, ovviamente c’è anche la Lazio, ma la Roma è la Roma”.

Amendola: “Mio figlio romanista perché ho fatto passare i laziali come ladri”

ULTIMA ORA – Gravina: “Serie A, Serie B e Serie C riprenderanno”


Pubblicità

Conferenza stampa

Ultime notizie Lazio – Inzaghi: “Con Fiorentina fondamentale per la classifica”

Pubblicato

il

ultime notizie lazio

Ultime notizie Lazio – Il mister della Lazio Simone Inzaghi ha rilasciato delle brevi dichiarazione prima del match di domani sera che vedrà la sua Lazio in visita a Firenze.

Il mister Inzaghi ha rilasciato alcune dichiarazioni durante la conferenza stampa di oggi, tenutasi alla vigilia del match contro la Fiorentina. Ecco le sue parole: “Quella di domani è una gara importantissima. Servirà una partita da grande squadra, perché per noi è fondamentale per la classifica“. Importante il ritorno in rosa di Luiz Felipe; per il suo rientro è stato Wesley Hoedt a essere tolto dalla lista dei 25 giocatori. “Ora siamo più coperti al centro della difesa, ha dichiarato Inzaghi ai microfoni di Lazio Style Radio, “ho dovuto fare una scelta tecnica. Ringrazio Hoedt per la stagione che ha fatto, si è sempre allenato bene ed è sempre stato disponibile“.

Continua a leggere

Articoli più letti