Seguici sui Social

Articolo copertina

ATALANTA LAZIO Inzaghi: “Primo e terzo goal evitabili”. Poi sulle condizioni di Cataldi e Correa…

Pubblicato

il

Il tecnico della Lazio Simone Inzaghi
PUBBLICITA

ATALANTA LAZIO Mister Inzaghi è intervenuto ai microfoni dei cronisti al termine del’amara sconfitta subita a Bergamo in rimonta per 3-2.

ATALANTA LAZIO Inzaghi: “La squadra ha impattato bene la partita, potevamo chiudere il primo tempo sul 3-0, poi è arrivata la rimonta. Il primo e il terzo goal erano evitabili, una squadra come la nostra non può concederli. Sapevamo di avere contro un’ottima squadra, ma dispiace aver perso una partita importante. Avevo chiesto alla squadra di approcciare bene la gara, abbiamo fatto due goal, ma non dovevamo prendere il 2-1 di Gosens. Il 3-0 per noi sarebbe stato importantissimo, sapevamo di essere a corto di giocatori e avere qualche giocatore non al massimo. Cataldi e Correa hanno chiesto il cambio, cinque giocatori erano a casa, avevamo le rotazioni ristrette. Lazio-Fiorentina? In questi due giorni e mezzi proviamo a recuperare energie e giocatori. Cataldi ha avuto una distorsione, Radu e Correa un indurimento. C’è fiducia, proveremo in tutti i modi a fare un’ottima partita contro la Fiorentina”.

INZAGHI A SKY

“Abbiamo fatto una prima mezz’ora ottima, poi abbiamo mancato il 3-0 che avrebbe potuto indirizzare la partita in un altro modo. Avevamo qualche defezione, qualche giocatore ha chiesto il cambio. Lo stesso Luis Alberto negli ultimi giorni non si era allenato. Scudetto? Questa sconfitta complica la corsa. Sapevamo che l’Atalanta era l’avversario peggiore che potesse capitarci. Mezz’ora contro determinate squadre non basta”.


Pubblicità

Articolo copertina

Lazio Genoa Inzaghi: “Rinnovo? Testa al campo e al 4° posto”

Pubblicato

il

Inzaghi

LAZIO GENOA Inzaghi – Al fischio finale, il tecnico biancoceleste è intervenuto ai microfoni di Dazn e ha commentato il 4-3 sui rossoblu

LAZIO GENOA Inzaghi: “Quella di oggi è una vittoria importantissima, abbiamo meritato i 3 punti anche se nel finale abbiamo sofferto. Ci può stare, abbiamo affrontato una squadra di qualità e dovremo migliorare sotto questo aspetto. Abbiamo segnato 4 gol e avremmo potuto farne di più. Sono orgoglioso di allenare questi ragazzi, daremo tutto fino alla fine per ottenere il quarto posto. Ad ogni modo abbiamo già ottenuto la certezza dell’Europa, in vista della prossima stagione, per il quinto anno anno consecutivo. Probabilmente abbiamo perso qualcosa nel girone di andata anche a causa di un girone di Champions impegnativo, ma nel girone di ritorno siamo stati quasi perfetti. Rinnovo? Al momento dobbiamo rimanere concentrati sulle ultime partite, poi con calma ci sarà tempo e modo di valutare la situazione”

Continua a leggere

Articoli più letti