Seguici sui Social

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN French FR Italian IT Russian RU Spanish ES

Articolo copertina

Champions League – Lazio Borussia Dortmund sarà trasmessa in chiaro

Pubblicato

in



sarà trasmessa in chiaro.

Champions LeagueLazio Borussia Dortmund sarà trasmessa in chiaro. Parlerà tedesco il primo avversario dei biancocelesti in questa edizione 2020/2021 del torneo. Le due squadre, inserite nel girone F al pari di Brugge e Zenit, si sfideranno allo stadio Olimpico martedì 20 ottobre alle ore 21. Una prima ‘di lusso’ per gli uomini di Inzaghi, tornati a calcare i campi Champions dopo 13 anni di assenza. Quella teutonica, guidata dallo svizzero Lucien Favre, è infatti una delle squadre più esperte di palcoscenici internazionali. Certamente la più insidiosa del raggruppamento: ciò in virtù di una rosa che non sembra presentare carenze in nessun reparto. Ma soprattutto del talento di gioielli come Haaland e Sancho, uomini cui i capitolini dovranno porre particolare attenzione. E ai quali potranno contrapporre la vena del bomber Ciro Immobile. Il numero 17 sarà il grande ex della serata, in cui ritroverà la squadra in cui ha militato, senza troppa fortuna, per una stagione.

Una serata insomma densa di emozioni, che la tv non poteva esimersi dal mostrare in chiaro. A trasmetterla, in diretta, saranno le telecamere di . Ciò grazie all’accordo che Mediaset ha raggiunto con Sky (proprietaria dei diritti tv Champions) per mandare un match in diretta, appunto il mercoledì su Canale 5. Una buona notizia dunque per tutti i tifosi biancocelesti, che potranno godersi il primo volo europeo dell’aquila senza sborsare neanche un soldo di abbonamento.

Pubblicità

Articolo copertina

Torino Lazio rinviata, l’idea serpeggia tra i biancocelesti

Pubblicato

in



Torino Lazio rinviata, l’idea serpeggia tra i biancocelesti: le ultime.

Torino Lazio rinviata, l’idea serpeggia tra i biancocelesti. Ad anticiparla, ieri, prima della gara col Bruges, il ds Tare: “La partita è domenica. Pensiamo al rinvio. Faremo altri controlli e venerdì decideremo“. In effetti, quella del non giocare non è un’ipotesi tanto strana, almeno a sentire il regolamento: se una squadra ha troppi positivi al Covid, può infatti chiedere di posticipare la discesa in campo. Ovviamente, la speranza di Inzaghi, come del club e dei tifosi, è che qualcuno di quelli ai box possa essere restituito di qui a qualche giorno. Al momento, però, sono tanti i calciatori, tra positivi e infortunati, su cui il tecnico non può contare. Il rischio è che in Piemonte possa rivedersi lo stesso undici schierato ieri in Champions. Il rinvio è dunque una possibilità plausibile, ma a Formello la considerano solo l’extrema ratio. Altri tamponi saranno infatti eseguiti a breve e, nel caso la situazione dovesse ulteriormente precipitare, non si esclude di ‘posticipare’ invece Lazio-Juve dell’8 novembre.

Continua a leggere

Articoli più letti