Seguici sui Social

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN French FR Italian IT Russian RU Spanish ES

News

Lazio inizia la Champions: vediamo chi ha già giocato nella competizione

Pubblicato

in



inizia la – Finalmente ci siamo, l’attesa sta per terminare, nel frettempo vediamo chi ha già debuttato in questa competizione

Lazio inizia la Champions – Dopo ben 13 anni, martedì 20 alle ore 21.00 la Lazio scenderà in campo allo Stadio Olimpico sentendo la musichetta tanto desiderata. Quella che tutti i tifosi ogni volta cantavano vedendo però, le altre squadre italiane o straniere ma che ora finalmente, potranno cantare per seguire gli uomini di . Proprio il mister come molti calciatori, non ha mai esordito da allenatore in Champions, sarà la prima volta per lui su un palcoscenico di questo livello, ma non sarà il solo, vediamo chi ha già debuttato.

DEBUTTI ED

Sono pochi i calciatori biancocelesti ad aver già giocato questa competizione, il primo è Reina, l’esperto portiere ha già giocato ben 81 gare, saprà dare i giusti consigli. Dietro di lui troviamo Leiva con ben 25 presenze e un gol con la maglia del Liverpool. Anche il Tucu Correa ha giocato per diverse volte qui, per lui un bottino di 13 presenze e due reti con il Siviglia. La Scarpa d’Oro Immobile, sa già la pressione che gli aspetterà, ha già esordito con Juventus e proprio con la rivale Borussia segnando anche un gol nella sua prima partita, in tutto ne ha giocate 10 realizzando 4 reti. 6 presenze per Lulic, 5 per il nuovo acquisto Andreas Pereira e 3 per Radu. 2 sole partite disputate da Parolo, Bastos, Vavro, Milinkovic, Caicedo e Patric. Per tutti gli altri invece, sarà un’esordio molto importante, ci sono anche diversi big della rosa biancoceleste che non hanno mai calcato questo palcoscenico come Acerbi, Luis Alberto, Lazzari e Strakosha, per loro sarà una grande emozione.

Champions League – Lazio Borussia Dortmund sarà trasmessa in chiaro

Pubblicità

News

Lazio la Figc a Formello per controllare la situazione Covid

Pubblicato

in

Lotito


la Figc a Formello – Alcuni ispettore della Lega, nella giornata di ieri sono arrivati nel centro sportivo per capire la situazione

Lazio la Figc a Formello – Il non divulgare notizie o comunicati da parte della società, ha spiazzato tutti. Anche per questo la procura della Figc, ci ha voluto vedere più chiaro e secondo Il Messaggero, nella giornata di ieri, ha inviato gli 007 federali per chiarire tutto ciò. Questo però, accade per tutte le squadre che hanno dei contagiati, gli ispettori controllano che il protocollo sia stato o meno rispettato. Era presente il presidente Lotito che ha spiegato la situazione. Sono stati controllati i registri per capire come mai sia scoppiato questo focolaio considerando che al momento fuori risultano tantissimi calciatori.

I tamponi della Uefa hanno evidenziato ben 10 positivi, tanti, anzi troppi. Il medico Rodia ha però aggiunto che alcuni di questi tamponi, 3-4 dovrebbero essere controllati, andrebbero verificati. Uno di questi è Immobile che non ha nessun sintomo. La Lazio ha mandato tutti i calciatori a casa per un isolamento preventivo. Nei tamponi di ieri, è risultato lo stesso esito di quelli effettuati dalla Uefa. Ora, i biancocelesti, svolgeranno un tampone a giornata in vista della sfida contro il Torino. Il tampone obbligatorio, sarà quello a 48 ore dalla sfida, dopo di ché chi risulterà positivo, non potrà scendere in campo e aiutare la squadra in questo periodo di tour de force. Intanto però se i tamponi continuassero a essere positivi, Tare e la società, potrebbero chiedere il rinvio della partita in modo tale da non complicare ulteriormente la situazione.

BRUGES LAZIO Correa: “In difficoltà abbiamo ottenuto un punto importante”

Continua a leggere

Articoli più letti