Seguici sui Social

News

Qui Zenit – Alcuni indisponibili tra cui Malcom, Dzyuba e Azmoun

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Qui Zenit
PUBBLICITA

Qui Zenit – Mancano 3 giorni alla sfida valida per il turno turno del girone di Champions League, gli avversari ieri hanno vinto 2-1

Qui Zenit – La Lazio da oggi dovrà pensare alla sfida importantissima contro i russi dello Zenit. Dovranno cercare di potare a casa la vittoria in modo tale da mettersi quasi al sicuro nel girone. Al momento è prima insieme al Brugge con 4 punti, la squadra belga però, affronterà il Dortmund a quota 3, per questo la Lazio dovrà approfittare della sfida e portare a casa la vittoria contro lo Zenit. Ieri, si è giocata la sfida di campionato tra Zenit e Khimki, vinta 2-1 dagli uomini di Semak. A fine partita, l’allenatore ha parlato dei diversi infortuni che al momento si ritrova. Malcom sarà assente, non prenderà parte alla partita mentre Musaev ha un problema muscolare rimediato il giorno prima della partita, potrebbe non far parte del match così come Azmoun (ex obbiettivo di Tare) che si sta allenando individualmente da qualche giorno. Ma non sono gli unici tre che potrebbero mancare, già perché l’allenatore ha parlato anche di Driussi che ieri non ha preso parte al match, non si sentiva bene, Wendel e Dzyuba, lo Zenit potrebbe dover rinunciare a ben 6 calciatori, se dovessero essere confermati, sarebbe delle assenze molto pesanti.

ZENIT LAZIO Le probabili formazioni, orario e dove vederla in TV


News

Biasin ironizza su Musacchio, ma vede gli ottavi dal divano

Pubblicato

il

L’ errore di Musacchio è costato caro alla Lazio e sui social spopolano i meme. Ma anche tweet di giornalisti come quello di Biasin

Fabrizio Biasin giornalista e tifoso dell’Inter è noto su Twitter per i suoi tweet taglienti, ironici che dividono gli utenti e i tifosi. Questa volta la sua vittima è stato il difensore della Lazio Musacchio. Il biancoceleste ha dato il via al poker bavarese con uno sciagurato retropassaggio. Biasin ha così commentato su Twitter: “C’e solo una cosa più anomala di Ibra a Sanremo: Musacchio in Champions League“. Non si sono fatti attendere i commenti dei tifosi laziali, contrariati da questa presa in giro. ma gli stessi tifosi hanno anche fatto presente al giornalista come la sua Inter non si fosse qualificata agli ottavi di finale di Champions e neanche in Europa League. Però dal divano comodo di casa si ironizza chi è tra le 16 migliori d’Europa… Strana la vita, strano il calcio.

LEGGI LE DURE PAROLE DI UN EX CALCIATORE CHE SMINUISCE IL VALORE DELLA LAZIO

Continua a leggere