Seguici sui Social

News

PUBBLICITA

Lazio per Escalante sarà la terza da titolare di fila: contro il Milan per la conferma

Avatar

Pubblicato

il

Lazio Escalante

Lazio per Escalante arriverà la terza opportunità di fila dopo aver giocato da titolare le partite contro il Benevento e il Napoli

Lazio per Escalante una nuova rinascita. L’argentino arrivato in sordina sta piano piano conquistando i tifosi biancocelesti grazie al suo approccio e modo di giocare durante le partite. Chiamato da Inzaghi per sostituire uno dei punti fermi del centrocampo – Leiva – che, sta coprendo molto bene per l’ottima intelligenza che mette in campo. L’ex Eibar ha già conquistato il mister che lo vede molto grintoso e volenteroso durante le partite, grazie a un suo recupero è nata l’azione del raddoppio contro il Napoli. Ma non era la prima volta che saliva per aggredire l’avversario facendogli commettere un errore, per questo avrà l’occasione di giocare da titolare a San Siro e mettersi nuovamente in mostra. Non ha iniziato al meglio l’avventura biancoceleste a causa di moltissimi infortuni che lo hanno fermato più volte ma ora, sembrerebbe essersi ristabilizzato aiutando così la squadra priva di Leiva che, dovrebbe tornare all’inizio del 2021. L’argentino sta diventando una bella scoperta e chissà se in un futuro riuscirà a rubare il posto a Leiva o a farlo riposare maggiormente, nel frattempo, attendiamo il match di questa sera per vedere se confermerà le prime impressioni positive.

Milan – Lazio: orario, dove vederla e probabili formazioni

Milan Lazio per la difesa sarà la prova del 9: si punta al secondo clean sheet di fila


News

Sconcerti difende Sarri: “Il problema della Lazio è un altro”

Avatar

Pubblicato

il

Lazio Sconcerti
<

Sconcerti difende Sarri: a suo parere, non sono state le scelte del tecnico (pur discutibili) ad influire sul risultato finale.

Sconcerti difende Sarri. Il giornalista ha parlato ai microfoni di TMW Radio all’indomani di una gara in cui la Lazio non è praticamente scesa in campo. Al ‘Maradona’, spinto dallo spirito del Pibe De Oro, il Napoli in pochi minuti ha fatto un sol boccone dei biancocelesti, incapace di imbastire una benchè minima reazione. Sconcerti ha detto dunque la sua sulla sfida, tessendo in prima battuta le lodi della banda Spalletti: “Non c’è stata partita. Merito della grande velocità messa in campo dal Napoli, che ha recato agli avversari notevoli difficoltà nell’aggirarlo. Mertens poi, quando si tratta di sostituire Osimhen, diventa assolutamente fondamentale“.

Analizzando poi la prestazione della Lazio, si dice sicuro che la responsabilità del tracollo non sia da imputare a Sarri: “Non è lui il problema, tant’è vero che in classifica i biancocelesti hanno lo stesso bottino della scorsa stagione. La questione semmai è che quando non segna Immobile nessun’altro riesce a compensare. Onestamente più di così alla squadra non si può chiedere“.



Continua a leggere

News

Di Canio attacca le scelte di Sarri : “Gli hanno fatto una testa così”

Avatar

Pubblicato

il

img 5411
<

Di Canio non ci sta e dopo la roboante sconfitta per 4-0 mette sul patibolo l’intera squadra ed il mister. “Gli hanno fatto una testa così” commenta a Sky. Ampie critiche verso anche Milinkovic, Anderson e Patric. Su Felipe zero complimenti : “Non tornava mai“, per il serbo, Di Canio è ancora più duro : “Non ce l’ha nelle caratteristiche il pressing“. Criticando anche le scelte di Sarri, che adatta giocatori fuori ruolo come Patric.

Di Canio

IMMOBILE CHIEDE SCUSA AI TIFOSI

 



Continua a leggere

News

NAPOLI LAZIO Sarri: “Troppi alti e bassi. Bisogna capire da cosa nascono”

Avatar

Pubblicato

il

napoli lazio sarri
<

Al termine di Napoli Lazio Sarri ha commentato la pesante sconfitta del Diego Armando Maradona ponendo l’accento sulla necessità di porre rimedio ai blackout che talvolta si sono verificati nel corso della stagione: “Mi aspettavo di tutto fuorché una partita di questo tipo. Bisogna capire da cosa nascono questi blackout. Questa sera abbiamo affrontato una squadra di grande qualità, probabilmente la più forte del campionato. La squadra fa fatica ad applicarsi e dobbiamo lavorare su questo aspetto”. Così il tecnico biancoceleste ai microfoni di Dazn.



Continua a leggere

Articoli più letti

Editore e Direttore Responsabile: Davide Sperati
Testata Giornalistica - Reg. N°152/2015 - ROMA
Sito non connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.
Copyright ©2015-2021
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica