Seguici sui Social

News

Spezia Lazio 1-2 – Le pagelle

Pubblicato

il

Lazio milinkovic
PUBBLICITA

Ecco le pagelle di Spezia Lazio 1-2 decima giornata di campionato.

  • Reina 7 – Finalmente lo spagnolo parte titolare al posto di un insicuro Strakosha. Scelta azzeccata perché al quarto minuto il portiere della Lazio si distende e devia sul palo un tiro potente di Estevez. Sempre sul pezzo, a oggi, è mille volte meglio dell’albanese.
  • Luiz Felipe 5,5 – Torna titolare ma non gioca benissimo. Qualche errore di misura, da lui ci si aspetta di più. Dal 88′ Hoedt s.v
  • Acerbi 6- – In marcatura fissa su N’Zola sbaglia la posizione sulla rete del due a uno. L’attaccante dello Spezia è sinistro e il centrale della Lazio doveva portarlo sull’esterno e non dentro l’area.
  • Radu 6,5 – Dopo aver riposato contro il Borussia Dortmund oggi gioca una buona gara senza particolari problemi.
  • Lazzari 6 – Instaura un bel duello contro Bastoni obbligandolo a uscire per via dell’ammonizione subita durante il primo tempo. Poco prima del gol dello Spezia sbaglia la ripartenza che poteva valere la terza rete laziale.
  • Luis Alberto 6,5 – Nel primo tempo si limita a gestire palla dando respiro alla manovra capitolina. A inizio ripresa delizia il pubblico televisivo proponendo una giocata degna dei più grandi campioni. Dal 60′ Akpa Akpro 6 – Ha il passo del maratoneta. Baricentro basso e tanta corsa, lì nella zona più importante del campo.
  • Leiva 6,5 – Poca roba la mediana bianconera. Tiene il campo con ordine ed esperienza. Dal 73′ Escalante 6 – Venti minuti discreti per fare gamba
  • Milinkovic 7,5 – Un gioco da ragazzi rubare palla a Maggiore servendo in profondità la scarpa d’oro per l’uno a zero Lazio. Fortissimo: difende e attacca senza differenza alcuna. Giocatore super completo. La punizione del 2 a 0 è qualcosa di meraviglioso. Dal 73′ Parolo s.v.
  • Marusic 6,5 – Gioca a sinistra al posto di un Fares ancora non in forma. Primo tempo equilibrato, secondo più arretrato.
  • Pereira 5,5 – Dopo i – buoni – venti minuti in Germania, oggi l’ex Manchester parte titolare ma non riesce a rendersi protagonista. Il “peggiore” del primo e del secondo tempo. Gli viene annullato un gol nel finale per un fuorigioco millimetrico.
  • Immobile 7 – Mamma mia che giocatore! Segna segna segna. Al 15′ porta la Lazio in vantaggio. Dal 60′ Caicedo 5,5 –


Pubblicità

News

LAZIO PARMA Immobile: “Bisogna crescere mentalmente, la Lazio deve sempre lottare per la Champions”

Pubblicato

il

Lazio Immobile

LAZIO PARMA Immobile ha realizzato il gol decisivo che ha regalato i tre punti alla Lazio all’ultimo respiro

LAZIO PARMA Immobile ai microfoni di Sky Sport: “Ci manca la crescita a livello mentale, alla squadra manca questo perché a livello tecnico abbiamo una squadra straordinaria che spesso risulta la migliore in Italia. Ma bisogna fare quel salto in più a livello mentale altrimenti è tutto inutile perché poi ti ritrovi sempre a lottare per il sesto e settimo posto e questo non bisogna accettarlo. Una società come la Lazio merita di poter conquistare e sudare per la Champions, aumentare la visibilità e accrescere il valore economico. Per poter lottare con le squadre più forti, bisogna avere sempre concentrazione”.

LAZIO PARMA LE PAGELLE

LAZIO MURIQI INFURIATO PER IL CAMBIO

Continua a leggere

Articoli più letti