Seguici sui Social

News

Lazio Immobile giura amore: “Andare via? Chiudo la carriera con questi colori”

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Lazio Immobile
PUBBLICITA

Lazio Immobile giura amore alla tifoseria, rimarrà fino al termine della sua carriera

Lazio Immobile giura amore ai tifosi – L’attuale capitano della Lazio Ciro Immobile è stato ospite alla trasmissione Tiki Taka dove ha parlato della sua squadra e della Nazionale: “Avevo qualche problemino fisico, contro il Sassuolo ho giocato grazie agli antidolorifici. In campionato abbiamo avuto degli alti e bassi mentre in Champions beh, lì siamo andati alla grande. Ora però le cose stanno cambiando anche in campionato dove stiamo andando bene ed è normale si inizi a parlare di noi. Dove ho trovato i difensori più duri? Sono da per tutto, in Spagna, in Germania e anche in Italia, le botte le ho prese ovunque”

NAZIONALE

“Con Belotti mi trovo molto bene, lui poi riesce sempre a correre ed essere energetico anche quando siamo vicini al termine della partita. Io ho qualche anno in più di lui e spesso gli consiglio di andare a dormire presto perché bisogna conservare le energie, dormiamo nella stessa camera in Nazionale. Con Ventura ho avuto sempre ottimi rapporti, sia al Torino che quando è arrivato in Italia. Abbiamo avuto dei problemi quando le cose non andavano al meglio. Volevamo raggiungere a ogni costo i Mondiali e quando siamo arrivati ad affrontare gli spareggi abbiamo avuto paura di non superare l’obbiettivo. L’ambiente non era sereno però Ventura non abbandonò mai il ritiro. Con Mancini ci divertiamo, siamo riusciti a far riavvicinare i tifosi alla Nazionale”.

LAZIO PRE LOCKDOWN

“Nel calcio ci sono diversi momenti, alcuni in cui ti senti fortissimo, imbattibile e in super forma. Quello era il nostro momento. Prima del Covid avevamo una squadra formidabile che scendeva in campo con la voglia di vincere ogni singola partita. Poi abbiamo iniziato a distrarci troppo lasciando in giro qualche punto. La Lazio pre-covid avrebbe lottato per lo scudetto fino all’ultimo. Se Inzaghi durante la settimana ha la voce? Dipende, non sempre, se lo facciamo arrabbiare la perde anche durante l’allenamento”.

  Champions League Lazio Bayern Monaco: le probabili formazioni e dove vederla

LAZIO E TIFOSI

“Ognuno verrebbe fare il massimo nella proprio carriera, sono molto contento di quello che sono riuscito a fare e di trovare qui e dei trofei che ho alzato a livello personale e di squadra. Quando sono approdato in questa squadra spesso finiva la stagione a metà classifica e ora grazie a me e agli altri compagni siamo sempre in alto. L’amore che ricevo ogni giorno anche quando sono in strada non potrà mai essere superato da un lottare per vincere la Champions, è impagabile. Quando andai via al Torino ero giovane, parliamo del 2014 e all’epoca credevo fosse la scelta giusta, non è stato facile. Però quell’azione mi ha aiutato tanto, anche il periodo passato al Toro. Sì compiono sempre delle scelte ora io ho fatto quella di sposare il progetto della Lazio fino al termine della mia carriera. Mi sento responsabile della felicità dei tifosi. Si è creato un legame forte con la società, i tifosi e l’allenatore. Inoltre la mia famiglia si trova benissimo a Roma”.

BAYERN MONACO

“Come si preparano partite di questo tipo contro squadre così forti? Ci vuole tutto. Prima di tutto giocare la partita perfetta, al massimo delle nostre possibilità divertendoci come facciamo ogni volta. Se scelgo l’Atalanta in campionato o coppa? Non scelgo, perché le voglio entrambe. Io gioco per vincere, non mi piace perdere”.

Di Canio: “Alla Lazio dò un 7. Scudetto? Può succedere di tutto”

Verso Atalanta Lazio: problemi sulle fasce per Gasperini, Gosens squalificato


News

Lazio spazio alle riserve: Pereira, Caicedo ed Escalante meritano spazio

Pubblicato

il

Lazio spazio alle riserve

Lazio spazio alle riserve – Dopo la brutta sconfitta contro il Bologna in casa biancoceleste è iniziata una piccola critica

Lazio spazio alle riserve – La partita contro il Bayern ha lasciato un piccolo strascico. Considerato il grande sforzo fisico ed energetico, sabato contro il Bologna, sarebbe stato opportuno effettuare qualche ricambio per far rifiatare diversi titolare che sono apparsi evidentemente in difficoltà. Uno di questi è Immobile che ormai da ben 5 partite non appare più quello di sempre. Ciro convive con una tendinite fastidiosa che spesso gli provoca dolore e per questo dovrebbe sedersi in panchina e riposare facendo giocare Caicedo che quando l’ha sostituito ha sempre fatto un ottimo lavoro. La pantera sembra essere messa ormai da parte, spesso entra negli ultimi finali senza poter dare una mano avendo a disposizione pochi minuti. Il suo ingresso a Bologna ha cambiato un po’ la situazione con la Lazio che ha avuto più chance nell’area. I tifosi chiedono a gran voce di vederlo titolare al posto di Immobile (per permetterlo di riposare) stessa cosa anche per Pereira anche lui entrato pimpante al Dall’Ara ma senza avere mai alcuna chance.

PEREIRA ED ESCALANTE

Già, il brasiliano ha giocato pochissimo nonostante ogni volta che entri faccia vedere un minimo di bagliore ma non riceve mai opportunità e in questo momento potrebbe far riposare Luis Alberto che dopo l’intervento all’appendicite avrebbe bisogno di riposo. I tifosi acclamano la titolarità del ragazzo, sui social sono in molti a chiedersi come mai non abbia mai l’opportunità di giocare ai danni di gente che magari inizia a essere stanca per le troppe partite di seguito. Anche Leiva avrebbe bisogno di un ricambio, nella partita contro il Bayern si è visto un brasiliano in difficoltà di passo, l’età avanza e Lucas non potrà giocarle tutte ma dovrebbe iniziare ad alternarsi con Escalante che ogni volta che entra dà il suo apporto in modo esemplare. Nella partita contro i tedeschi ha dimostrato di avere ottime qualità interrompendo spesso le azioni senza avere paura degli avversari. Anche lui meriterebbe più spazio e più minutaggio soprattutto in alternanza con Leiva per poter permettere al centrale di rifiatare in alcune partite e di tornare al top nella partita successiva. I tifosi chiedono di provare le riserve che in questo momento sembrano avere più energie rispetto ai titolari che le stanno giocando tutte andando in difficoltà come sabato contro il Bologna.

  LAZIO BAYERN MONACO La società carica la squadra e i tifosi

Lazio Lulic potrebbe tornare titolare dopo più di un anno

LA NOSTRA STORIA – Aron Winter, un lanciere al servizio della Lazio

Continua a leggere