Seguici sui Social

News

PUBBLICITA

Lazio Immobile giura amore: “Andare via? Chiudo la carriera con questi colori”

Avatar

Pubblicato

il

Lazio Immobile

Lazio Immobile giura amore alla tifoseria, rimarrà fino al termine della sua carriera

Lazio Immobile giura amore ai tifosi – L’attuale capitano della Lazio Ciro Immobile è stato ospite alla trasmissione Tiki Taka dove ha parlato della sua squadra e della Nazionale: “Avevo qualche problemino fisico, contro il Sassuolo ho giocato grazie agli antidolorifici. In campionato abbiamo avuto degli alti e bassi mentre in Champions beh, lì siamo andati alla grande. Ora però le cose stanno cambiando anche in campionato dove stiamo andando bene ed è normale si inizi a parlare di noi. Dove ho trovato i difensori più duri? Sono da per tutto, in Spagna, in Germania e anche in Italia, le botte le ho prese ovunque”

NAZIONALE

“Con Belotti mi trovo molto bene, lui poi riesce sempre a correre ed essere energetico anche quando siamo vicini al termine della partita. Io ho qualche anno in più di lui e spesso gli consiglio di andare a dormire presto perché bisogna conservare le energie, dormiamo nella stessa camera in Nazionale. Con Ventura ho avuto sempre ottimi rapporti, sia al Torino che quando è arrivato in Italia. Abbiamo avuto dei problemi quando le cose non andavano al meglio. Volevamo raggiungere a ogni costo i Mondiali e quando siamo arrivati ad affrontare gli spareggi abbiamo avuto paura di non superare l’obbiettivo. L’ambiente non era sereno però Ventura non abbandonò mai il ritiro. Con Mancini ci divertiamo, siamo riusciti a far riavvicinare i tifosi alla Nazionale”.

LAZIO PRE LOCKDOWN

“Nel calcio ci sono diversi momenti, alcuni in cui ti senti fortissimo, imbattibile e in super forma. Quello era il nostro momento. Prima del Covid avevamo una squadra formidabile che scendeva in campo con la voglia di vincere ogni singola partita. Poi abbiamo iniziato a distrarci troppo lasciando in giro qualche punto. La Lazio pre-covid avrebbe lottato per lo scudetto fino all’ultimo. Se Inzaghi durante la settimana ha la voce? Dipende, non sempre, se lo facciamo arrabbiare la perde anche durante l’allenamento”.

LAZIO E TIFOSI

“Ognuno verrebbe fare il massimo nella proprio carriera, sono molto contento di quello che sono riuscito a fare e di trovare qui e dei trofei che ho alzato a livello personale e di squadra. Quando sono approdato in questa squadra spesso finiva la stagione a metà classifica e ora grazie a me e agli altri compagni siamo sempre in alto. L’amore che ricevo ogni giorno anche quando sono in strada non potrà mai essere superato da un lottare per vincere la Champions, è impagabile. Quando andai via al Torino ero giovane, parliamo del 2014 e all’epoca credevo fosse la scelta giusta, non è stato facile. Però quell’azione mi ha aiutato tanto, anche il periodo passato al Toro. Sì compiono sempre delle scelte ora io ho fatto quella di sposare il progetto della Lazio fino al termine della mia carriera. Mi sento responsabile della felicità dei tifosi. Si è creato un legame forte con la società, i tifosi e l’allenatore. Inoltre la mia famiglia si trova benissimo a Roma”.

BAYERN MONACO

“Come si preparano partite di questo tipo contro squadre così forti? Ci vuole tutto. Prima di tutto giocare la partita perfetta, al massimo delle nostre possibilità divertendoci come facciamo ogni volta. Se scelgo l’Atalanta in campionato o coppa? Non scelgo, perché le voglio entrambe. Io gioco per vincere, non mi piace perdere”.

Di Canio: “Alla Lazio dò un 7. Scudetto? Può succedere di tutto”

Verso Atalanta Lazio: problemi sulle fasce per Gasperini, Gosens squalificato


News

Luis Alberto Sarri è scontro: like polemico sui social

Luis Alberto Sarri è scontro: lo spagnolo polemizza col tecnico sui social

Avatar

Pubblicato

il

luis alberto sarri
<

Luis Alberto Sarri è scontro: lo spagnolo ha criticato la decisione del tecnico di non schierarlo nuovamente titolare ieri sera contro il Marsiglia.

Luis Alberto Sarri è scontro. Galeotta la formazione ufficiale, diramata dal tecnico toscano pochi minuti prima di scendere in campo. E che soprattutto non vedeva il nome dello spagnolo nel blocco di partenza. Una decisione mal digerita dal diretto interessato, che al termine della gara si è sfogato sui social. A fornirgli l’occasione il commento di un tifoso ad una dichiarazione di Sarri. “Milinkovic e Luis Alberto al momento non possono giocare insieme“, le parole dell’allenatore. Cui il sostenitore ha replicato in maniera piuttosto critica. Dopo aver evidenziato che il predecessore, Simone Inzaghi “li ha fatti giocare e vincere per 5 anni“, ha rivolto un consiglio a Sarri: “I giocatori forti devi farli giocare sempre, altrimenti non sei un grande allenatore”. Un’opinione che evidentemente ha trovato d’accordo Luis Alberto, il quale ha messo subito il ‘mi piace’ sotto il post.

Continua a leggere

News

La Lazio cambia falconiere, il dissenso dell’Olimpico

La Lazio cambia falconiere, l’Olimpico è contrario e inneggia a Bernabè

Avatar

Pubblicato

il

Lazio Spal Olympia 02
<

La Lazio cambia falconiere, l’Olimpico è contrario e inneggia a Bernabè

La Lazio cambia falconiere, ma la decisione non è piaciuta ai tifosi presenti all’Olimpico ieri contro il Marsiglia. Classico volo di Olimpia nel pre partita, ma il braccio su cui è andata a posarsi non era quella dello storico falconiere Bernabè, ma del suo sostituto. I tifosi biancocelesti hanno preso posizione e hanno inneggiato cori a sostegno dell’ex falconiere.

methode times prod web bin 9e28144a 31d4 11ec 820f e2be9b2cb5fd

LA ROMA PERDE 6-1 LA CURVA NORD FESTEGGIA

Continua a leggere

News

“Sembra Manchester”: la Nord regala spettacolo all’Olimpico

Avatar

Pubblicato

il

Curva Nord contro la Sampdoria
<

La notizia della roboante sconfitta della Roma contro il Bodo Glimt per 6-1 ha fatto il giro delle tv e non solo. All’Olimpico boato della Curva Nord che se la ride di gusto.

Altra pessima figura dei giallorossi che ne prendono 6 da una squadra semi-sconosciuta norvegese. Sconfitta storica per Mourinho che non aveva mai perso con un punteggio così di scarto così alto. All’Olimpico intanto in contemporanea la Lazio pareggiava con il Marsiglia e la Curva Nord, appresa la notizia, ha cominciato a cantare “Sembra Manchester”.

LA NORD SALUTA MISTER INZAGHI CON UNO STRISCIONE 

Continua a leggere

Articoli più letti