Seguici sui Social

News

Pagelle Lazio Fiorentina – La befana porta nella calza i gol di Caicedo e Immobile

Pubblicato

il

Lazio Immobile Caicedo
PUBBLICITA

Pagelle Lazio Fiorentina – I biancocelesti tornano alla vittoria dopo tantissimo tempo, soprattutto all’Olimpico dove il successo sembrava ormai impossibile

Pagelle Lazio Fiorentina

STRAKOSHA – Torna a difendere la porta biancoceleste dopo tante partite. Purtroppo per lui niente clean sheet, nel finale non si capisce con Radu e un suo passaggio da il via all’azione che porta al rigore della Fiorentina. Per il resto non è stato mai impegnato. Voto 6

LUIZ FELIPE – Il brasiliano è sempre puntuali sulle chiusure, unica pecca è l’intervento inutile che gli costa l’ammonizione. Non torna in campo nella ripresa a causa dell’ammonizione ricevuta. Voto 6. – 45′ PATRIC – Non un’entrata brillante per il numero 4 che per poco non rischia di far subire la rete del 2-1 con un brutto retropassaggio che mette in difficoltà Strakosha. Voto 5,5

HOEDT – L’olandese commette due errori importanti: sul primo si salva grazie a un recupero, mentre al 90′ concede un rigore ingenuo che fa tremare i minuti finali biancocelesti. Voto 5

ACERBI– Il leone come al solito spinge sulla fascia e grazie a un suo cross nasce l’azione del vantaggio biancoceleste. In difesa copre come sempre. Voto 6,5

LAZZARI – Finalmente l’esterno piazza l’assist vincente che permette a Caicedo di realizzare il gol. Si propone e spinge, sembra quello dell’anno scorso. Voto 6. RADU – Non tocca molti palloni, appare distratto fin da subito, soprattutto sul passaggio di Strakosha dove rimane fermo e fa partire l’azione del rigore viola. Voto 5,5

MILINKOVIC – Il sergente inizia bene, difende e attacca, prestazione sufficiente per lui. Voto 6,5

ESCALANTE – Sostituisce Leiva e come al solito è preciso e puntuale sulle chiusure e ripartenze. Voto 6. CATALDI S.V

LUIS ALBERTO – Lo spagnolo oggi è in forma, illumina con le giocate. Tanta corsa e voglia di vincere fino all’ultimo minuto dove continua a ripartire in contropiede. Voto 6,5

MARUSIC – Prova normale per il montenegrino che non si fa mai superare sull’out mancino. Voto 6

CAICEDO – La pantera mette il graffio sulla rete iniziale biancoceleste realizzando così il sul quinto gol in campionato. Buona partita per lui, Felipe fa a sportellate con gli avversari e ruba spesso palla. Voto 7. AKPA AKPRO – Entra ma non tocca moltissimi palloni, prova a portare su la squadra, partita normale. Voto 6

IMMOBILE – Gli viene annullato il gol del 2-0 dopo un assist al bacio di Luis Alberto ma non demorde. Corre su tutti i palloni e cerca di aiutare la squadra nonostante il problema alla caviglia. Segna il gol del 2-0 gonfiando la rete su una respinta del portiere Drawgoski. Voto 7,5. MURIQI S.V

INZAGHI – L’allenatore forse sbaglia qualche cambio finale ma porta comunque una vittoria importante a casa. Voto 7


News

Napoli-Lazio, Farris: “Domani importante esame di maturità”

Pubblicato

il

napoli-lazio

Le dichiarazioni del vice allenatore Farris, che al momento ritiene importante focalizzarsi su un match alla volta. Senza perdere però il quadro generale

Napoli-Lazio, vigilia del match. Massimiliano Farris, vice del mister Inzaghi ha rilasciato alcune dichiarazioni in vista della partita in cui siederà in panchina al posto dell’allenatore piacentino, ancora in isolamento causa Covid. “Domani con il Napoli sarà un importante esame di maturità per noi, vista la classifica attuale, che ci vede nuovamente in alto dopo le ultime cinque vittorie consecutive”, ha detto ai microfoni di Lazio Style Channel. “Ci attende uno scontro diretto, sarà importante dare continuità agli ultimi risultati attraverso la prestazione. L’obiettivo è fare punti“, ha aggiunto il vice allenatore biancoceleste. “Nell’allenamento di oggi valuteremo i piccoli acciacchi e la disponibilità dei ragazzi. La gestione delle energie in questo momento è secondaria: c’è questa partita domani, chi sta bene e ha recuperato dopo le fatiche con il Benevento sarà a disposizione, forse a gara in corso potremo effettuare delle valutazioni. Chi ha le energie dovrà dare tutto in campo per poi recuperare in vista del confronto con il Milan. Ora occorre focalizzarsi solo su una partita alla volta”, conclude Farris.

Continua a leggere

Articoli più letti