Seguici sui Social

News

INTER LAZIO INZAGHI: “I ragazzi non accettano il rigore”

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Inzaghi
PUBBLICITA

Inter Lazio Inzaghi mastica amaro per la sconfitta ma soprattutto per il rigore assegnato da Fabbri che non ha convinto lui e la squadra.

Inzaghi a Sky: “C’è rammarico perché potevamo ottenere di più. L’Inter ce l’aspettavamo così: abbiamo fatto il doppio dei passaggi ma ci siamo innervositi troppo. Abbiamo preso un rigore così, siamo dispiaciuti perché poi loro si sono difesi. Ho cambiato per dare più fisicità ma non dovevamo prendere subito il terzo gol. Hoedt aveva fatto una buona gara ma era ammonito, Leiva aveva fatto il suo ma volevo più corsa con Escalante. L’infortunio di Radu ci ha cambiato i piani. Volevo uno con piede sinistro su Lukaku e ho pensato ad Acerbi. Non volevo venire a San Siro e chiudermi in difesa. Acerbi ha preso Lukaku e anche Hoedt e Parolo hanno fatto bene. Ho fatto i complimenti alla squadra, gli ho detto che quel rigore fai fatica a commentarlo. I ragazzi non hanno accettato quel rigore che ha indirizzato la gara: Fabbri ci ha messo due secondi a darlo. Stavamo dominando e poi quel rigore ha cambiato tutto. Volevo tenere Lautaro e Lukaku più lontani possibili dall’area. Abbiamo approcciato bene ma siamo stati poco lucidi perché non trovavamo spazi. Ho aggiunto due punte fisiche per trovare altre soluzioni”.


News

Lulic chiama Inzaghi: “I big qualche partita potrebbero saltarla…”

Pubblicato

il

Lazio Lulic

Non è piaciuta a nessuno la partita di ieri contro il Bologna. Arriva il mea culpa anche di un senatore biancoceleste: Lulic chiama Inzaghi e invoca cambi di formazione per far rifiatare i giocatori.

Lulic a Sky Sport: “Sicuramente è mancata la reazione anche perché i rigori si possono sbagliare. Oggi siamo andati in difficoltà davanti alla porta e non siamo riusciti a fare gol. Non so se abbiamo digerito la sconfitta con il Bayern ma questa era un’altra partita e se vogliamo rigiocare in Champions il prossimo anno queste cose non devono succedere. Abbiamo preso gol da una rimessa laterale e non può succedere, ma comunque ci sono tante partite ancora in cui possiamo dimostrare che non siamo quelli di stasera. Dopo due sconfitte in pochi giorni qualche domanda dobbiamo farcela, analizzando cosa abbiamo sbagliato per non ripetere questi errori. Il rapporto tra noi è ottimo, anche con i nuovi arrivati. Pereira è un giocatore forte che ha bisogno di tempo, quest’anno non ha giocato molto e mi auguro che riesca a darci una mano perché è bravo. I nuovi se hanno l’occasione danno tutto quando scendono in campo, ma è difficile giocare quando davanti a te hai Milinkovic o Luis Alberto. Penso comunque che ogni tanto anche a loro saltare una partita farebbe bene”.

Continua a leggere