Seguici sui Social

Articolo copertina

PAGELLE LAZIO SAMPDORIA Difesa e centrocampo perfetti. Luis show

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Lazio Luis alberto
PUBBLICITA

Anticipo del sabato con vista Champions per i biancocelesti. Pagelle Lazio Sampdoria

Pagelle Lazio Sampdoria

REINA 6 – Mai chiamato in causa, dirige comunque con la voce e la sua esperienza la difesa. Clean sheet per lui.

PATRIC 6.5 – Finalmente una partita durata 90 minuti e senza il rischio di un secondo giallo. Lo spagnolo ha giocato bene, concentrato e senza foga. Bravo.

ACERBI 7 – Guida la difesa con la solita autorevolezza. Tornato centrale, sua posizione naturale, ne ha giovato tutto il pacchetto arretrato. Speriamo di vederlo al centro anche martedì sera.

MUSACCHIO 7 – L’ex Milan ha fatto vedere il suo valore, nonostante fosse stato schierato nel braccetto di sinistra. Ottime le coperture, le diagonali e tantissima attenzione.

MARUSIC 7 – Il montenegrino sembra rinato. E’ ottimo in fase di copertura e in fase offensiva. Non fa rimpiangere Lazzari e si dimostra un jolly perfetto per le fasce, giocando senza problemi a destra e a sinistra.

MILINKOVIC 7 – E’ suo l’assist per Luis Alberto, è lui che una vlta uscito lo spagnolo si carica sulle spalle la squadra. E’ lui che tenta di azionare Immobile e Muriqi. Il Sergente dà un contributo pazzesco nell’ultima mezz’ora con fisicità e tecnica.

LEIVA 6.5 – Sempre prezioso il brasiliano al centro del campo. Se le dà d santa ragione con Candreva quando è chiamato a delle chiusure sulla fascia destra. Non sbaglia una chiusura. Dal 63′ ESCALANTE 6 – Entra bene e fa quello che gli ha chiesto il mister, ovvero palla o piede.

LUIS ALBERTO 7.5 – Il migliore per distacco dei biancocelesti. Il Mago oggi l’ha messa dentro per la settima volta in campionato, ritornando al gol dopo la doppietta nel derby. Un destro a giro che non ha lasciato scampo ad Audero. Bellissimo il suo assist a “pallonetto” a Immobile, che però spara alto. Nella ripresa risparmia energie, ma quando è uscito lui la squadra ha perso il pallino del gioco. Dal 63′ MURIQI 5 – E’ entrato male questa volta il kosovaro. Sbaglia un gol clamoroso a due passi dalla porta e non riesce a far salire la squadra.

  Torino, Preannuncio Di Reclamo Per Recuperare il match

LULIC 5.5 – Ritorno da titolare dopo quasi un anno e la lontananza dal campo si è fatta sentire. Il capitano non è ancora nelle migliori condizioni fisiche e la sua prestazione non è stata eccelsa. Nervoso per il suo rendimento, si becca un giallo. Comunque un modo per mettere benzina nelle gambe. Dal 56′ FARES 5.5 – Sembra sempre poco concentrato l’algerino e con qualche leggerezza di troppo perde palloni importanti

CORREA 6 – Inizia bene dialogando a memoria con Luis Alberto e Immobile, ma si ostina con i suoi dribbling di troppo che gli fanno perdere qualche pallone prezioso. Purtroppo sembra un giocatore con la luce accesa a metà e lontano parente da quello dello scorso anno. Contro il Bayern servirà più convinzione. Dal 56′ AKPA AKPRO 6 – Solita importante legna a centrocampo

IMMOBILE 6 – Polveri bagnate per Ciro e un po’ di stanchezza. Il bomber non riesce ad entrare nel vivo della manovra e resta a secco. Ma la maglia è sempre sudata. Che si sia tenuto i gol per la Champions… Dal 86′ CAICEDO

ALL. INZAGHI 6.5 – Porta a casa tre punti per importanti per restare attaccato al treno Champions. Tanta la sofferenza, forse troppa, come la sua ostinazione di preferire Muriqi a Caicedo. Bene la fase difensiva e bravo a dare fiducia a Musacchio. Oggi contava vincere e così è stato.

Marco Corsini


Articolo copertina

Juventus Lazio probabili formazioni: Lulic a destra, novità in difesa

Pubblicato

il

Lulic

Juventus Lazio – Questa sera allo Stadium di scena l’anticipo della 26esima giornata. Novità di formazione per Inzaghi

Juventus Lazio – In vista del match di questa sera, Inzaghi deve fare i conti con non pochi problemi di infermeria: out Lazzari e Luiz Felipe e dubbio Radu, reduce da un’operazione di ernia inguinale. Probabile, infatti, che nel terzetto difensivo, che dovrebbe essere composto di base da Acerbi e Hoedt, trovi spazio Marusic. A destra spazio a Lulic, con Fares sulla corsia opposta. Centrocampo al completo, davanti Correa e Immobile.

Continua a leggere