Seguici sui Social

Primo Piano

PUBBLICITA

PAGELLE LAZIO SAMPDORIA Difesa e centrocampo perfetti. Luis show

Avatar

Pubblicato

il

Lazio Luis alberto

Anticipo del sabato con vista Champions per i biancocelesti. Pagelle Lazio Sampdoria

Pagelle Lazio Sampdoria

REINA 6 – Mai chiamato in causa, dirige comunque con la voce e la sua esperienza la difesa. Clean sheet per lui.

PATRIC 6.5 – Finalmente una partita durata 90 minuti e senza il rischio di un secondo giallo. Lo spagnolo ha giocato bene, concentrato e senza foga. Bravo.

ACERBI 7 – Guida la difesa con la solita autorevolezza. Tornato centrale, sua posizione naturale, ne ha giovato tutto il pacchetto arretrato. Speriamo di vederlo al centro anche martedì sera.

MUSACCHIO 7 – L’ex Milan ha fatto vedere il suo valore, nonostante fosse stato schierato nel braccetto di sinistra. Ottime le coperture, le diagonali e tantissima attenzione.

MARUSIC 7 – Il montenegrino sembra rinato. E’ ottimo in fase di copertura e in fase offensiva. Non fa rimpiangere Lazzari e si dimostra un jolly perfetto per le fasce, giocando senza problemi a destra e a sinistra.

MILINKOVIC 7 – E’ suo l’assist per Luis Alberto, è lui che una vlta uscito lo spagnolo si carica sulle spalle la squadra. E’ lui che tenta di azionare Immobile e Muriqi. Il Sergente dà un contributo pazzesco nell’ultima mezz’ora con fisicità e tecnica.

LEIVA 6.5 – Sempre prezioso il brasiliano al centro del campo. Se le dà d santa ragione con Candreva quando è chiamato a delle chiusure sulla fascia destra. Non sbaglia una chiusura. Dal 63′ ESCALANTE 6 – Entra bene e fa quello che gli ha chiesto il mister, ovvero palla o piede.

LUIS ALBERTO 7.5 – Il migliore per distacco dei biancocelesti. Il Mago oggi l’ha messa dentro per la settima volta in campionato, ritornando al gol dopo la doppietta nel derby. Un destro a giro che non ha lasciato scampo ad Audero. Bellissimo il suo assist a “pallonetto” a Immobile, che però spara alto. Nella ripresa risparmia energie, ma quando è uscito lui la squadra ha perso il pallino del gioco. Dal 63′ MURIQI 5 – E’ entrato male questa volta il kosovaro. Sbaglia un gol clamoroso a due passi dalla porta e non riesce a far salire la squadra.

LULIC 5.5 – Ritorno da titolare dopo quasi un anno e la lontananza dal campo si è fatta sentire. Il capitano non è ancora nelle migliori condizioni fisiche e la sua prestazione non è stata eccelsa. Nervoso per il suo rendimento, si becca un giallo. Comunque un modo per mettere benzina nelle gambe. Dal 56′ FARES 5.5 – Sembra sempre poco concentrato l’algerino e con qualche leggerezza di troppo perde palloni importanti

CORREA 6 – Inizia bene dialogando a memoria con Luis Alberto e Immobile, ma si ostina con i suoi dribbling di troppo che gli fanno perdere qualche pallone prezioso. Purtroppo sembra un giocatore con la luce accesa a metà e lontano parente da quello dello scorso anno. Contro il Bayern servirà più convinzione. Dal 56′ AKPA AKPRO 6 – Solita importante legna a centrocampo

IMMOBILE 6 – Polveri bagnate per Ciro e un po’ di stanchezza. Il bomber non riesce ad entrare nel vivo della manovra e resta a secco. Ma la maglia è sempre sudata. Che si sia tenuto i gol per la Champions… Dal 86′ CAICEDO

ALL. INZAGHI 6.5 – Porta a casa tre punti per importanti per restare attaccato al treno Champions. Tanta la sofferenza, forse troppa, come la sua ostinazione di preferire Muriqi a Caicedo. Bene la fase difensiva e bravo a dare fiducia a Musacchio. Oggi contava vincere e così è stato.

Marco Corsini


Primo Piano

Espulsione Luiz Felipe, adesso è emergenza difesa

Espulsione Luiz Felipe, l’unica dolente del match ed adesso è emergenza difesa

Avatar

Pubblicato

il

luiz felipe lacrime lazio inter 159qwdcfg99121ijju0f5q2vfy
<

Espulsione Luiz Felipe, l’unica dolente del match ed adesso è emergenza difesa

Espulsione Luiz Felipe. Il rosso diretto al difensore brasiliano è l’unica nota dolente del match. Espulsione arrivata a fine partita in modo confusionario con il centrale che è poi scoppiato in lacrime. In lacrime anche noi dopo che nessun giocatore dell’Inter ha subito il cartellino rosso aggredendo Felipe Anderson dopo il gol, ma questa è un’altra storia. Adesso il problema sorge spontaneo, senza Acerbi e ora anche Luiz Felipe chi difenderà ? Per Sarri è una vera e propria emergenza difesa.

Luiz Felipe

LA CHIAVE DEL MATCH : I CAMBI DI SARRI

Continua a leggere

Primo Piano

LAZIO INTER SARRI: “Gol Anderson? Loro hanno giocato, noi pure”

Avatar

Pubblicato

il

lazio roma sarri
<

Lazio Inter Sarri soddisfatto della prova dei suoi ragazzi: grande la reazione della squadra nel secondo tempo. Tanta grinta e determinazione per recuperare la partita e ottenere i 3 punti meritati.

Sarri ai microfoni di Dazn: “Siamo rimasti in partita: è quello che ho detto i ragazzi alla fine del primo tempo. Se giochiamo così non possiamo mai perdere. Gol di Felipe Anderson? Loro hanno giocato e anche noi abbiamo fatto lo stesso. E’ l’arbitro che deve fermare il gioco non i giocatori. Queste sono scene che si vedono solo in Italia: in Premier non succede mai. Luiz Felipe non voleva litigare con Correa lo stava salutando. Non era sua intenzione andarci a litigare: c’è stato un fraintendimento dell’arbitro. Anderson è stato aggredito: c’è stato un atteggiamento intimidatorio nei suoi confronti ma i cartellini rossi non sono usciti. Basic dal 1′ minuto? Dobbiamo trovare un minimo di solidità. I giocatori dinamici in questo momento ci servono: serve fisicità. Luis Alberto ci tornerà comodo perché è un giocatore importante come ha dimostrato nel secondo tempo. A livello di intensità ha dei momenti di calo, è una sua caratteristica. Considerando i test fisici Luis Alberto può viaggiare su ritmi più alti. Nel primo tempo abbiamo sofferto l’ampiezza: l’Inter aveva troppi spazi e il cambio di gioco ci ha messo in difficoltà. Nel secondo tempo gli abbiamo tolto i tempi di gioco più spesso”.

INZAGHI ACCETTA LA SCONFITTA CON SIGNORILITA’

Continua a leggere

Primo Piano

Lazio Inter : Sarri lancia Patric titolare accanto a Luiz Felipe

Lazio Inter, senza Acerbi pronto dal primo minuto lo spagnolo Patric

Avatar

Pubblicato

il

notizie lazio patric
<

Lazio Inter, senza Acerbi pronto dal primo minuto lo spagnolo Patric

Lazio Inter, se Inzaghi per i problemi dovuti ai nazionali deciderà la formazione all’ultimo, da Formello qualcosa già trapela fuori. Vista la squalifica di Acerbi, dal primo minuto accanto a Luiz Felipe tornerà lo spagnolo Patric. Andato vicino alla cessione in estate l’ex Barcellona ha convinto Sarri per ritagliarsi un posto in squadra. Ora la grande opportunità contro l’Inter del suo ex allenatore, Patric sicuramente non vorrà sfigurare.

patric

LAZIO AL LAVORO SENZA I NAZIONALI

Continua a leggere

Articoli più letti