Seguici sui Social

News

PUBBLICITA

LA NOSTRA STORIA L’ex biancoceleste Massimo Piscedda

Avatar

Pubblicato

il

Massimo Piscedda

Il 14 marzo 1962 nasce a Roma l’ex difensore biancoceleste Massimo Piscedda. Cresciuto nelle giovanili della Lazio viene ceduto in prestito al Siena ed alla Sanremese. Con quest’ultima colleziona quattro convocazioni e tre presenze nella Lega Nazionale Serie C Under 21.

Torna alla Lazio nella stagione 1983/84. Dopo un anno passato in prestito al Taranto in Serie B ritorna di nuovo alla Lazio. Rifiuta la cessione alla Ternana in serie C1 e viene messo fuori rosa per quasi tutto il campionato. Memorabile per i tifosi biancocelesti il 5 luglio 1987. La famosa gara degli spareggi giocata a Napoli nell’anno della penalizzazione dei nove punti. Gara disputata contro il Campobasso e valida per la permanenza in Serie B. È proprio da un suo cross che arriva il gol di Poli che salva la Lazio dalla Serie C. Massimo Piscedda resta in tutto sei stagioni in maglia biancoceleste. Nel 1990 viene ceduto all’Avellino, poi gioca nell’Ascoli dove conclude la sua carriera.

Terminata la carriera calcistica intraprende quella di allenatore con le selezioni nazionali azzurre minori. Dal 2001 al 2003 è l’allenatore dell’Italia Under 17 e dell’Italia Under 16. In seguito diventa l’assistente di Paolo Berrettini, tecnico dell’Italia Under 18 e dell’Italia Under 19. Berrettini nel 2006 lascia la Federazione e Piscedda diventa il vice di Bruno Giordano sulla panchina del Messina fino all’esonero avvenuto a ottobre. Nel 2007 torna prima alla guida dell’Italia Under 20 e poi dal 2008 dell’Italia Under 19 e dell’Italia Under 18. Dal 2011 lavora per la FIGC come selezionatore della Under 21 di B (denominata B Italia). A luglio del 2015, come selezionatore e responsabile tecnico della Nazionale universitaria italiana, ha vinto la medaglia d’oro alle Universiadi in Corea del Sud.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER


Pubblicità

Settore giovanile

Il figlio di Tare, Etienne : “Cresciuto con questa maglia, voglio giocare in Serie A”

Intervista a viso aperto per il figlio di Tare, Etienne ai microfoni di Wake Up

Avatar

Pubblicato

il

tare etienne image
<

Intervista a viso aperto per il figlio di Tare, Etienne ai microfoni di Wake Up

Il figlio di Tare, Etienne è stato intervistato da Wake Up, il ragazzo italo-albanese parla della sua vita e dei suoi obiettivi : “Mio padre è stato un grandissimo calciatore, è molto conosciuto in Albania e nel resto del mondo, il fatto che lui sia stato un giocatore è uno stimolo per me, nutro questa passione fin da bambino“.

I FASTIDI DI ETIENNE

Etienne poi si dice infastidito del continuo paragone con il suo grosso : “Mi può dare fastidio quando mi definiscono solo come il figlio di Igli, lui è Igli Tare, io invece sono Etienne Tare“.

LA LAZIO

Etienne poi si destreggia sugli obiettivi : “Il mio sogno è giocare nella Nazionale albanese e giocare in prima squadra, sono cresciuto laziale e proprio con questa maglia voglio arrivare a giocare in Serie A“.

figlio di tare

TUTTO SU LAZIO CAGLIARI

Continua a leggere

News

Lazio Cagliari – Orario, probabili formazioni e dove vederla

Reduci dalla trasferta di Istanbul, i biancocelesti hanno preparato in pochi giorni Lazio Cagliari, match valido per la quarta giornata di Serie A

Avatar

Pubblicato

il

lazio cagliari
<

Alla vigilia di Lazio Cagliari i biancocelesti saranno impegnati, nel pomeriggio odierno, nella seduta di rifinitura a Formello. Gli uomini di Sarri, reduci dalla sconfitta di Istanbul contro il Galatasaray in Europa League, sono chiamati a voltare pagina in campionato e ad archiviare le due sconfitte consecutive contro i turchi e contro il Milan. In vista della sfida dell’Olimpico Maurizio Sarri sembra intenzionato a schierare l’11 titolare senza troppi sguardi al turnover, nonostante il turno infrasettimanale incombente che vedrà la Lazio impegnata a Torino contro i granata.

LAZIO CAGLIARI, LE SCELTE DI SARRI

Contro i sardi, dunque, in porta tornerà con tutta probabilità Pepe Reina. La linea difensiva centrale sarà composta da Acerbi e Luiz Felipe mentre sulla fascia sinistra verrà confermato Hysaj. Ballottaggio invece sulla corsia opposta, dove Marusic appare al momento leggermente in vantaggio su Lazzari, reduce dai 90′ minuti di Istanbul e, prima ancora, da un problema muscolare. L’altro dubbio riguarda Lucas Leiva: il brasiliano non è in condizioni ottimali e, alla luce di un calendario pieno di impegni ravvicinati, Sarri potrebbe optare per la soluzione Escalante. Il match, in programma domani all’Olimpico alle 18.00, sarà visibile in esclusiva su Dazn.

LAZIO 4-3-3: Reina; Marusic, Acerbi, Luiz Felipe, Hysaj; Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto; Pedro, Immobile, Felipe Anderson.

CAGLARI 3-5-2: Cragno; Caceres, Ceppitelli, Carboni; Zappa, Deiola, Marin, Nandez, Lykogiannis; Keita, Joao Pedro.

Lazio-Cagliari
LAZIO CAGLIARI

SARRI, LA PARTENZA RICORDA NAPOLI

Continua a leggere

Conferenza stampa

Sarri si lamenta del calendario : “Troppe partite, il calcio mi piace sempre meno”

Sarri si lamenta del calendario alla vigilia della gara contro il Cagliari

Avatar

Pubblicato

il

122322257 6c74220e c58e 449f bef8 4bf460c0f321
<

Sarri si lamenta del calendario alla vigilia della gara contro il Cagliari

Sarri si lamenta del calendario della sua Lazio alla vigilia della sfida di campionato all’Olimpico contro il Cagliari : “Le prossime gare ? Quando ti impongono un calendario del genere non si può lavorare nel migliore dei modi ed è per questo che il calcio mi piace sempre meno“.

sarri

FOCUS : DATE TEMPO A SARRI, ANCHE A NAPOLI PARTI’ LENTO

Continua a leggere

Articoli più letti