Seguici sui Social

Articolo copertina

Champions: tutti i criteri in caso di pari punti. Pesa il 5-2 di Napoli

Pubblicato

il

Lazio
PUBBLICITA

In Serie A si fa sempre più accesa la lotta per un posto in Champions. Allo stato attuale non è escluso un arrivo a pari punti

Sempre più intensa, in Serie A, la corsa per centrare la qualificazione alla prossima Champions League. Con l’Inter già sicura della partecipazione e a un passo dallo Scudetto, la lotta per gli ultimi 3 posti coinvolge Atalanta (68 punti), Napoli, Juve, Milan (66) e Lazio (61). I biancocelesti hanno però una gara da recuperare, quella in casa contro il Torino rinviata due mesi fa a causa di un focolaio Covid tra i granata. Il match, valido per la 25esima giornata di campionato e inizialmente in programma in data 2 marzo, è stato ufficialmente rinviato a martedì 18 maggio, appena 3 giorni dopo il derby di ritorno contro la Roma. Qualora arrivassero i 3 punti i biancocelesti, anche in virtù del 3-0 di ieri sul Milan, sarebbero pienamente in lotta per un posto tra le prime 4. 

I CRITERI IN CASO DI ARRIVO A PARI PUNTI

Allo stato attuale non è esclusa la possibilità che due o più squadre arrivino a pari punti al termine della stagione. Nel caso in cui si concretizzasse quest’eventualità, i criteri da seguire sarebbero i seguenti: punti ottenuti negli scontri diretti, differenza reti negli scontri diretti, differenza reti totale, totale gol segnati e sorteggio. Al momento, alla luce della parità tra Napoli, Juve e Milan e in attesa dello scontro tra bianconeri e gli uomini di Pioli, sarebbero proprio partenopei e bianconeri a qualificarsi in virtù di una migliore differenza reti totale. Quest’ultimo criterio è attualmente in vigore nella classifica proprio perché l’ultimo scontro diretto, quello tra Juve e Milan, non si è ancora disputato. La Lazio, però, è pienamente in corsa per la Champions e il 3-0 di ieri sul Milan la mette in una posizione di vantaggio sui rossoneri. In tutti gli altri confronti diretti, i biancocelesti sono invece penalizzati. Gli uomini di Inzaghi sono infatti in svantaggio rispetto ad Atalanta (sconfitta per 4-1 e vittoria per 3-1), Napoli (vittoria per 2-0 e sconfitta per 5-2) e Juventus (pareggio per 1-1 e sconfitta per 3-1). Pertanto, per quando disastrosa sia stata la serata del San Paolo, un gol subito in meno o uno in più realizzato avrebbero spostato i confronti diretti proprio in favore dei biancocelesti. In caso di arrivo a pari punti, dunque, la Lazio avrebbe la meglio soltanto sul Milan. 

 


Pubblicità

Articolo copertina

Compleanno Lotito: “Lo vivo con amarezza ma anche fiducia”

Pubblicato

il

lotito-lazio

Nella giornata del suo 64esimo compleanno Lotito ha parlato al canale ufficiale biancoceleste.

Compleanno Lotito: “Lo vivo con amarezza, per quanto successo ieri a Firenze, ma anche fiducia. Visto quanto sta accadendo nel mondo, adesso bisogna programmare la propria vita, anche con una prospettiva diversa. Sono 17 anni che ho preso la Lazio, sembra una vita. Festeggiare un compleanno significa rendersi conto che il tempo passa, ma anche avere fiducia nel futuro. Ciò sia dal punto di vista della salute che dal cominciare a programmare i propri obiettivi personali. Gli obiettivi bisogna centrarli. Personalmente, mi auguro che la salute mi assista e che si possano creare le condizioni per festeggiare insieme i successivi compleanni. Mi auguro infine che mio figlio Enrico continui nel mio cammino nel rappresentare i colori biancocelesti“.

Continua a leggere

Articoli più letti