Lazio, ancora non definito l’accordo con Macron. Pronta l’alternativa

calciomercato lazio

Lazio, ancora non definito l’accordo con Macron. Pronta l’alternativa.

Lazio, ancora non definito l’accordo con Macron. Le trattative per il proseguimento della partnership proseguono in questi giorni. L’ultima intesa è stata trovata nel 2017, con scadenza a giugno 2022. C’è ancora un altro anno di contratto, ma le parti stanno già lavorando per il rinnovo. Problemi che abbiano intaccato la comune volontà di andare avanti insieme non ce ne sono. Quello che manca, e che ad oggi ha impedito il sospirato nero su bianco, è l’accordo economico. Per questo, in casa biancoceleste ci si starebbe guardando intorno alla ricerca di alternative. Una in particolare risulta tra quelle più accreditate: l’inglese Castore Sportswear. Nelle scorse settimane si era parlato addirittura di un accordo vicino sulla base di 4 milioni di euro a stagione. Attiva nel settore dell’abbigliamento sportivo di lusso, Castore è stata fondata nel 2016 da due fratelli ex atleti, Tom e Phil Behaon. In questi anni la sua attività si è svolta quasi prevalentemente online: appena due infatti i negozi fisici, uno a Londra, nel quartiere Chelsea, e l’altro a Liverpool. Quest’ultimo funge anche da sede principale dell’azienda. In un primo momento, l’azienda aveva provato ad ‘accasarsi’ alla Roma, che però si è poi accordata con gli americani di New Balance. Castore si è così tuffata sui ‘cugini’ della Lazio, pronta a scalzare Macron in caso di intoppi nella trattativa.