Immobile stuzzica la Francia: “Svizzera? Con noi era una squadretta…”

Immobile
Immobile

Ciro Immobile stuzzica la Francia all’indomani dell’eliminazione per mano della Svizzera di Vladimir Petkovic

L’eliminazione dei Blues ai calci di rigore fa riscrivere gli equilibri e la gerarchia della favorite alla vittoria finale. Ora l’Italia balza tra i primi posti come candidata ad alzare la coppa sotto il cielo di Wembley. Nella conferenza stampa odierna a Coverciano, Ciro Immobile stuzzica la Francia e presenta la sfida contro il Belgio. “Sento la fiducia di tutti e mi fa stare bene. Contro l’Austria ho cercato il gol in tutti i modi, ma tra sfortuna e miei errori non ci sono riuscito. baratterei i miei gol per vincere la coppa”. Il rapporto con il CT: “Con Mancini le cose sono migliorate rispetto all’inizio e dò tutto per questa maglia. Poi c’è Vialli che mi stai aiutando tanto essendo stato anche lui attaccante“.

FRANCIA, LUKAKU E INZAGHI

Lukaku e Immobile si sfideranno in Belgio Italia
Immobile e Lukaku, sfida tra bomber

Stuzzica la Francia il nostro Ciro Immobile: “La Svizzera dopo la nostra vittoria era stata considerata una squadretta. Invece ora ci fa piacere che l’Europeo si sta dimostrando equilibrato“. Poi sul Belgio e Lukaku: “Senza De Bruyne e Hazard perdono parecchio, ma noi prepareremo la gara come se loro fossero al 100%. Il Portogallo li ha messi in difficoltà e tutti noi avremmo voluto sfidare Cristiano Ronaldo“. Sul duello con Lukaku: “Chi è più forte? Non lo so, chiedetelo a Inzaghi visto che è andato all’Inter. Io continuo per la mia strada“. Venerdi serà a Wembley il quarto di finale tra Italia e Belgio si giocherà alle ore 21.00.

TRUST NON VALIDO, LA FIGC BLOCCA LA CESSIONE DELLA SALERNITANA