Seguici sui Social

Settore giovanile

PUBBLICITA

Lazio primavera retrocessa, si salva il Bologna

Lazio primavera retrocessa, fatale la sconfitta ai playout contro il Bologna

Avatar

Pubblicato

il

Lazio Primavera 1000x600 1

Lazio primavera retrocessa, fatale la sconfitta ai playout contro il Bologna

Lazio primavera retrocessa, il club capitolino non ha la meglio nel doppio confronto contro il Bologna. All ‘andata la Lazio ha ottenuto un pareggio in casa con il risultato di 1-1, obbligata a vincere al ritorno nonostante il vantaggio iniziale il Bologna rimonta e si salva con il risultato comulativo di 3-2. Stagione fallimentare per i giovani che ora andranno a giocare per l’ennesima volta in Primavera 2.

https://youtu.be/5Nuw9GkrG-w
COMMENTO DEL MATCH

MIHAILA LAZIO PRESENTATA L’OFFERTA


Pubblicità

Settore giovanile

PRIMAVERA PESCARA LAZIO I biancocelesti risorgono in Abruzzo

Avatar

Pubblicato

il

Logo del campionato Primavera
<

PRIMAVERA PESCARA LAZIO Colpo esterno dei ragazzi di Menichini che vanno a prendersi i tre punti in Abruzzo in uno scontro diretto. Dopo due sconfitte consecutive finalmente gioia per i giovani biancocelesti.

PRIMAVERA PESCARA LAZIO Biancocelesti corsari a Pescara. I ragazzi di Menichini riescono a portare a casa i tre punti grazie ad un’ottima prestazione. 2-4 il risultato finale, in virtù della doppietta di Nimmermeer, all’autogol di Marafini e alla rete di Kalaj per le giovani aquile. Inutile per i padroni di casa la doppietta di Diambo. Grazie alla vittoria esterna la Lazio si porta fuori dalla zona retrocessione, a quota 20 punti. Prossima sfida l’insidiosa trasferta in casa dell’Empoli.

IL TABELLINO

PESCARA-LAZIO 2-4

Marcatore: 22′, 48′ Nimmermeer (L), 63′ aut. Marafini (P), 70′, 84′ Diambo (P), 81′ Kalaj (L).

PESCARA: Sorrentino, Martella, Diallo, Marafini, Manè, Quacquarelli (61′ Tringali), Camilleri (82′ De Marzo), Diambo, Mercado (82′ Tamboriello), Pavone, Blanuta (46′ Chiarella). A disp.: Galante, Chiacchia, Dumbravanu. All.: Antonio Di Battista

LAZIO: Alia, Armini, Cipriano, Kalaj, Falbo (76′ Ndrecka); Shoti (56′ Ricci), Bianchi, Bertini; Marino (76′ Czyz), Nimmermeer (68′ Zilli), Moro. A disp.: Furlanetto, Marocco, Kaziewicz, Russo, Shehu, Moschini. All.: Leonardo Menichini

CLASSIFICA

Atalanta 42
Cagliari 35
Inter 31
Juventus 27
Roma 27
Genoa 24
Empoli 23
Sampdoria 23
Torino 21
Sassuolo 20
Lazio 20
Bologna 19
Fiorentina 18
Pescara 15
Chievo 11

LEGGI LA CONFERENZA DI MISTER INZAGHI>>>CLICCA QUI

LASCIA UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Continua a leggere

Settore giovanile

PRIMAVERA LAZIO GENOA I biancocelesti cadono al Fersini

Avatar

Pubblicato

il

Logo del campionato Primavera
<

PRIMAVERA LAZIO GENOA Brutta battuta d’arresto per i biancocelesti di Menichini che escono sconfitti dalla gara casalinga contro i liguri.

PRIMAVERA LAZIO GENOA Disfatta casalinga per le giovani aquile di Menichini, letteralmente asfaltate dal Genoa con il punteggio di 1-4. E pensare che i biancocelesti si erano portati in vantaggio grazie alla rete di Franco sugli sviluppi di un corner al 30esimo del primo tempo. Chiusa la prima frazione in vantaggio, c’è stato un blackout: 10 minuti tra il 65′ e il 75′ in cui l’attaccante dei rossoblu Moro ha messo a segno una tripletta che ha steso i giovani biancocelesti. Nel recupero poi, addirittura il quarto goal ligure grazie a Bianchi. Questa sconfitta porta i ragazzi di Menichini pericolosamente a ridosso della zona retrocessione. Necessario un immediato cambio di rotta.

LEGGI LE PAROLE DI INZAGHI ALLA VIGILIA DI NAPOLI LAZIO>>>CLICCA QUI

SEGUICI SU FACEBOOK

Continua a leggere

News

LAZIO PRIMAVERA Esordio sfortunato per Raul Moro

Avatar

Pubblicato

il

lazio raul moro
<

LAZIO PRIMAVERA Esordio sfortunato per Raul Moro, talento ex Barça.

LAZIO PRIMAVERA Esordio sfortunato per Raul Moro. Dopo soli 15 minuti del derby contro la Roma al Fersini, il giovane talento spagnolo è stato costretto a lasciare il campo per infortunio. Lo spagnolo aveva ottenuto in extremis il transfer della Federazione iberica ed era riuscito finalmente ad esordire in maglia biancoceleste. Non solo: Moro aveva anche propiziato l’azione del vantaggio di Shehu, con una discesa di 40 metri fino all’area di rigore. Proprio in questa occasione però si è procurato il suo infortunio. Il calciatore si è accasciato a terra in lacrime, abbandonando poco dopo il campo con l’aiuto dello staff medico. Una vera sfortuna per la formazione di Menichini. Che al momento (inizio della ripresa) si trova in vantaggio per 2-0: le reti al 9′ di Shehu e al 26′ di Djavan Anderson su rigore.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

Continua a leggere

Articoli più letti