CALCIOMERCATO LAZIO Centrocampo, occhi in casa Psg

CALCIOMERCATO LAZIO Centrocampo, spunta un’idea tra gli esuberi del nuovo club di Leo Messi.

CALCIOMERCATO LAZIO Centrocampo, è questo al momento il reparto dei biancocelesti più bisognoso di rinforzi. Tutto ruota intorno al futuro di Correa: resterà o andrà via? In attesa di conoscere la risposta all’interrogativo, la società prova a cautelarsi. E in questi giorni ha già battuto numerose piste, con esiti quasi sempre negativi. Alcune infatti (vedi Brandt) sono sfumate, mentre altre sono vicine a fare la stessa fine: è il caso ad esempio di Kostic e Hudson Doi, tesserabili solo se andasse via un extracomunitario, ovvero Felipe Anderson o (più probabilmente) Kamenovic. Ma questi ultimi, non ufficializzati a causa dell’indice di liquidità, dovrebbero restare entrambi a Roma.

Meglio orientarsi dunque su profili più vicini alle nostre latitudini: nelle scorse settimane si sono fatti i nomi di Ribery e Callejon, ma la lista è destinata a non fermarsi qui. Ai due viola si sono infatti aggiunti cavalli di ritorno come Andreas Pereira, ma anche nomi di un certo spessore. Tra essi, James Rodriguez e Philippe Coutinho, che hanno entrambi avanzato la propria candidatura. La Lazio potrebbe prenderli a parametro zero, ma a frenarne l’azione contribuiscono gli ingaggi, decisamente fuori portata. Nelle ultime ore è spuntata però un’idea anche dal Psg, dove l’arrivo di Messi ha regalato alla rosa una taglia decisamente extra large. Diversi dunque i giocatori che il patron Al Khelaifi potrebbe dirottare altrove per alleggerire il parco.

Tra essi – riporta Il Messaggero – Julian Draxler, tedesco classe ’93 campione del mondo 2014 con la Nazionale teutonica. Potrebbe arrivare in prestito e con l’ingaggio pagato in parte dallo stesso Psg. Circa 6,5 milioni, che il Decreto Crescita ridurrebbe della metà in caso di approdo in biancoceleste. Una soluzione quindi piuttosto vantaggiosa, tra l’altro non nuova dalle parti di Formello: se ne era già parlato infatti dopo il naufragio dell’operazione David Silva, ma senza un seguito effettivo. Chissà dunque che questa non sia la volta buona per vederlo con l’aquila sul petto.

INSIGNE APRE ALLA CESSIONE

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS