Seguici sui Social

Calciomercato

PUBBLICITA

Correa, la Covisoc inguaia le pretendenti

La Covisoc mette due possibilità (anzi tre) sulla strada di Correa verso il futuro

Avatar

Pubblicato

il

Lazio Correa

Si fa sempre più in salita per Correa la strada verso l’addio alla Lazio: le ultime.

Correa, la Covisoc dà una mano a Lotito. Fino a qualche giorno fa il presidente biancoceleste era ostaggio dell’indice di liquidità, che gli impediva di ufficializzare alcune operazioni di mercato. L’unica arma che aveva era la cessione del Tucu, senza tuttavia poter calcare troppo la mano sul prezzo. Una circostanza di cui l’Inter era pronta ad approfittare per regalare a Simone Inzaghi il suo pupillo senza spendere una fortuna. Nelle ultime ore però la situazione per i nerazzurri è radicalmente cambiata.

Merito della Covisoc appunto: questa mattina l’organismo che vigila sui bilanci delle società ha infatti revocato ai biancocelesti la “non ammissione alle operazioni di acquisizione del diritto alle prestazioni dei calciatori”. Tradotto in parole semplici, la Lazio potrà tornare a fare mercato liberamente. E senza bisogno di dover reperire prima i soldi necessari attraverso una cessione. Ciò significa che Correa si muoverà solo alle condizioni imposte dal presidente. Vale a dire, un assegno da non meno di 40 milioni, possibilmente senza contropartite.

A questo punto, davanti al futuro del Tucu si aprono due strade. Anzi tre. Sì perchè anche l’ipotesi di una permanenza alla Lazio continua a restare in ballo. Per la gioia di Sarri, convinto di poter sfruttare a dovere anche sugli esterni del suo 4-3-3 le qualità dell’argentino. Il quale, dal canto suo, è tuttavia deciso ad una nuova avventura, magari con ambizioni maggiori rispetto a quelle offerte in biancoceleste. In questo senso, l’Inter, con la Champions League, rappresenterebbe la soluzione ideale. Non è detto però che i nerazzurri siano disposti ad accontentare in toto le richieste di Lotito (che preferirebbero invece dirottare su un centravanti puro).

E allora ecco spuntare l’opzione Everton. Che può invece spendere quei 40 milioni e che il Tucu (che pure aspetta l’Inter o altre big) ancora non ha ufficialmente depennato. Prima però il club inglese deve liberarsi di James Rodriguez. Non appena il colombiano – grazie all’opera dell’amico di Lotito e Tare Jorge Mendes – avrà trovato una nuova sistemazione, i Toffees faranno partire l’operazione Correa. Inter ed Everton dunque, e in mezzo la Lazio: le prossime ore saranno decisive per capire che direzione prenderà la carriera del Tucu.

PEDRO ALLA LAZIO, I ROMANISTI NON CI STANNO


Pubblicità

Calciomercato

Romagnoli Lazio, le parole del difensore sul suo futuro

Romagnoli Lazio, a Dazn il difensore parla di futuro. Lazio attenta la vicenda

Avatar

Pubblicato

il

Romagnoli lazio
<

Romagnoli Lazio, a Dazn il difensore parla di futuro. Lazio attenta la vicenda

Romagnoli Lazio, il difensore del Milan sempre più lontano da Milano ai microfoni di Dazn parla di futuro : “Futuro ? Penso solo ad allenarmi bene, lasciando le chiacchiere a voi. Il mio scopo è quello di lavorare sodo in modo da dimostrare il mio valore sul campo. Alle volte ci si riesce, altre meno. Ma l’obiettivo è sempre lo stesso“. Romagnoli nonostante il rinnovo lontano è pronto a mettersi in mostra per attirare l’attenzione di qualche club, Lazio alla finestra.

 Romagnoli

MILINKOVIC SAVIC : SONO INCAZZATO

Continua a leggere

Calciomercato

David Luiz Lazio, deciso il futuro del difensore brasiliano

David Luiz Lazio, deciso il futuro del difensore ex allievo di Sarri

Avatar

Pubblicato

il

7f271ae9 c90b 4418 98b6 609a50304b0a
<

David Luiz Lazio, deciso il futuro del difensore ex allievo di Sarri

David Luiz Lazio, una trattativa mai sbocciata. Lotito e Tare hanno deciso di non affondare il colpo dando piena fiducia agli elementi già presenti in rosa. David Luiz lascerà l’Europa dopo ben 14 anni, per fare ritorno a casa. Come riporta Fabrizio Romano il difensore brasiliano andrà al Flamenco con un contratto che lo legherà fino a Dicembre 2022.

david luiz

LAZIO PARLA ZACCAGNI

Continua a leggere

Calciomercato

Rinnovi Lazio, aumenta il rischio di perdere giocatori a 0

Capitolo rinnovi Lazio, Lotito si tutela, tanti rischiano dio partire a parametro 0

Avatar

Pubblicato

il

rinnovi lazio
<

Capitolo rinnovi Lazio, Lotito si tutela, tanti rischiano dio partire a parametro 0

Rinnovi Lazio, finito il calciomercato è tempo di pensare al capitolo riconferme. Tanti i giocatori con il contratto in scadenza nel 2022 che la Lazio rischia di perdere a 0. A partire da Zaccagni il neo acquisto che ha svolto ieri le visite mediche è in prestito e l’anno prossimo dovrà essere blindato. Vicino al rinnovo il difensore Luiz Felipe, nonostante i frequenti problemi muscolari. Presto la firma anche per Marusic, duttile e apprezzato da Sarri. In bilico Patric che non ha mai troppo convinto i suoi ex allenatori ed i tifosi, ma anche con lui con Sarri si giocherà le sue carte per rimanere. Discorso diverso per Reina, Leiva e Radu che vista l’età potrebbero proprio lasciare il calcio giocato. Tanti giovani poi rischiano la partenza ad eccezione di Raul Moro. Su tutti il portiere Strakosha e Lukaku e gli astri Adeyanke, Adamonis e Lombardi.

rinnovi lazio

INZAGHI LAZIO : PARLA LA MOGLIE

Continua a leggere

Articoli più letti