EMPOLI LAZIO PAGELLE – Milinkovic guida la truppa, Pedro che classe!

Buona la prima per la squadra di Sarri: i biancocelesti sono ancora in rodaggio ma portano a casa i 3 punti. Empoli Lazio pagelle.

LAZIO (4-3-3)

Reina 6 – Forse poteva chiudere di più l’angolo sul gol dell’Empoli preso a freddo nel primo tempo. Si salva con l’uscita su Mancuso che poteva costare un’altra rete per colpa della difesa laziale posizionata male.

Lazzari 7 – Con la difesa a 4 ha più spazio per partire da dietro e sfoderare la sua corsa: questa l’azione per il suo gol del 1-2 su splendido assist di Milinkovic. In difesa deve ancora assimilare i movimenti giusti, soffre un po’ troppo.

Luiz Felipe 6,5 – Suo il salvataggio miracoloso al 55′ su tiro di Bajrami appostandosi sulla linea di porta e ribattendo con il corpo. Decisivo come un gol!

Acerbi 6,5 – Se la difesa ha ballato un po’ troppo stasera, il Leone si trasforma in attaccante boa e si procura il rigore della sicurezza trasformato da bomber Immobile.

Hysaj 6 – Partita diligente e con poche sbavature: ha la fiducia del mister che lo ha scelto come il titolare della fascia sinistra.

Milinkovic 8 – Il tuttofare della Lazio: gol e assist nel primo tempo e tanta sostanza a centrocampo. Il migliore dei suoi sulla mediana. Al 69′ Andrè Anderson 6 – Al 88′ salva un tiro insidioso dell’Empoli in area laziale che poteva costare il 2-3.

Leiva 6 – La dura preparazione atletica di Sarri si fa sentire tantissimo nelle sue gambe. Stasera è risultato ancora appannato. Al 82′ Escalante s.v.

Akpa Akpro 5,5 – Soffre il dinamismo dei centrocampisti dell’Empoli, un po’ troppo macchinoso nelle ripartenze. Non una partita scintillante: fatale l’errore in uscita sulla ripartenza avversaria che ha propiziato ilo gol. Al 45′ Luis Alberto 6 – Non è riuscito a mettersi in luce: mancati gli sprazzi e gli assist fantasia. Anche la condizione fisica deve crescere.

F. Anderson 6 – Suo l’assist per il gol di Milinkovic poi poche luci: ci si aspetta di più da lui.

Immobile 6,5 – Decisivo con il rigore del 1-3: freddissimo dal dischetto per mettere al sicuro il risultato. Al 82′ Muriqi s.v.

Pedro 6,5 – Non gli levano la palla nemmeno sotto tortura: fa salire la squadra e propone triangolazioni in area con Immobile e Felipe Anderson. Esce solo per i crampi. Al 59′ Raul Moro 6 – Entra bene il ragazzo spagnolo che non ha paura di dribblare e cercare la porta. Buona personalità.

All. Sarri 6,5 – Sceglie Akpa Akpro dall’inizio al posto di Luis Alberto ma l’ivoriano non brilla. Al secondo tempo cambia subito e dà fiducia anche a due ragazzi giovani come Moro e André Anderson. La società ora deve aiutarlo con il mercato.

RADU RINNOVO A VITA CON LA LAZIO 

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS