Seguici sui Social

News

PUBBLICITA

Stadi verso aumento capienza: il governo ci pensa

Stadi verso aumento capienza: i club chiamano, il Governo risponde.

Avatar

Pubblicato

il

stadio olimpico vuoto

Stadi verso aumento capienza: la proposta dei club al vaglio dell’esecutivo.

Stadi verso aumento capienza. Un’altra bella notizia in vista per i tifosi, tornati sugli spalti in coincidenza con l’inizio del campionato. Dopo un anno e mezzo di lontananza, i sostenitori non ce la facevano proprio più: troppo forte la mancanza dell’atmosfera della partita e delle emozioni provocate dal rotolare della palla sul verde terreno. Avevano provato a compensare tramite il televisore, ma effettivamente non era la stessa cosa. Ma ora finalmente hanno potuto riassaporare tutto ciò che la pandemia aveva loro tolto. Ovviamente le norme anti contagio ci sono sempre, ma non hanno impedito al popolo del calcio di rispondere presente alla richiamata sul campo.

Una risposta in massa, come testimoniano i dati relativi agli spettatori in questo primo trittico stagionale. In circa 40mila, ad esempio, assisteranno domani sera in quel di San Siro a Milan-Lazio. Pochi meno, sui 30mila, ne sono invece previsti questo pomeriggio per Napoli-Juve e il posticipo domenicale Roma-Sassuolo. Proprio questi dati, non certo da poco, starebbero inducendo il Governo ad allargare le maglie degli impianti. Che potrebbero presto passare dal 50% di riempimento al 75%. Una nuova boccata d’ossigeno per i club, i cui conti sono stati messi ko dallo 0 nella casella ‘stadio’.

TOTTI DIFENDE GUERINI


News

Di Canio attacca le scelte di Sarri : “Gli hanno fatto una testa così”

Avatar

Pubblicato

il

img 5411
<

Di Canio non ci sta e dopo la roboante sconfitta per 4-0 mette sul patibolo l’intera squadra ed il mister. “Gli hanno fatto una testa così” commenta a Sky. Ampie critiche verso anche Milinkovic, Anderson e Patric. Su Felipe zero complimenti : “Non tornava mai“, per il serbo, Di Canio è ancora più duro : “Non ce l’ha nelle caratteristiche il pressing“. Criticando anche le scelte di Sarri, che adatta giocatori fuori ruolo come Patric.

Di Canio

IMMOBILE CHIEDE SCUSA AI TIFOSI

 



Continua a leggere

News

NAPOLI LAZIO Sarri: “Troppi alti e bassi. Bisogna capire da cosa nascono”

Avatar

Pubblicato

il

napoli lazio sarri
<

Al termine di Napoli Lazio Sarri ha commentato la pesante sconfitta del Diego Armando Maradona ponendo l’accento sulla necessità di porre rimedio ai blackout che talvolta si sono verificati nel corso della stagione: “Mi aspettavo di tutto fuorché una partita di questo tipo. Bisogna capire da cosa nascono questi blackout. Questa sera abbiamo affrontato una squadra di grande qualità, probabilmente la più forte del campionato. La squadra fa fatica ad applicarsi e dobbiamo lavorare su questo aspetto”. Così il tecnico biancoceleste ai microfoni di Dazn.



Continua a leggere

Conferenza stampa

Sarri su Felipe Anderson – “Il giocatore ora è in fase down”

Avatar

Pubblicato

il

Sarri su Felipe Anderson
<

Sarri su Felipe Anderson non usa mezzi termini.

Dopo la sconfitta patita contro il Napoli capolista Maurizio Sarri risponde al giornalista che gli chiede della prestazione del brasiliano Felipe Anderson. “Felipe Anderson è un oggetto delicato, ora è in una fase down e tutti noi abbiamo il dovere di portare questo rendimento al livello più superiore e meno altalenante”.  



Continua a leggere

Articoli più letti

Editore e Direttore Responsabile: Davide Sperati
Testata Giornalistica - Reg. N°152/2015 - ROMA
Sito non connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.
Copyright ©2015-2021
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica