Lotito stuzzica i tifosi: “Se non entrano allo stadio, con chi si scontrano?”

Lotito stuzzica i tifosi. Le parole del presidente sullo sciopero in Lazio-Milan e non solo

fuga cena di natale lazio lotito
Ultimo aggiornamento:

Lotito stuzzica i tifosi. Le parole del presidente sullo sciopero in Lazio-Milan e non solo

Lotito stuzzica i tifosi. L’occasione, questo pomeriggio, un incontro con alcuni cronisti nel centro di Roma, al termine della riunione del Consiglio Federale. “Chiedete alla Curva se la partita è andata bene – l’esordio, ironico  – Se non entrano allo stadio, poi gli scontri con chi li fanno?“. Poi il tono si fa più serio: “Se la cantano e se la suonano. Prendono a pretesto qualsiasi cosa“. E sulla decisione di mettere i biglietti a 40 euro, aggiunge: “Andate a vedere quanto costano quelli delle altre squadre. Quando ho detto che i tifosi non sarebbero venuti neanche con prezzi più bassi, non ho fatto una battuta, ma una constatazione“.

LOTITO SU SARRI E ACERBI

Il patron si è poi soffermato sul futuro in panchina del tecnico toscano: “È ancora  presto per parlarne. Io comunque ho una grande considerazione di lui. Lo ritengo di grande qualità come uomo, oltre che lavoratore h24 sul campo. Non si discute“. Due parole infine sul difensore, ‘pizzicato’ a sorridere dopo il gol del 2-1 del Milan: “La vicenda è stata chiarita. È normale che uno abbia delle reazioni particolari quando si trova in una situazione di particolare pressione“.