Acerbi Lazio verso l’addio, l’agente Pastorello apre all’ipotesi

Acerbi Lazio, parla il procuratore del difensore. E conferma le voci di una separazione a fine stagione

acerbi
Ultimo aggiornamento:

Acerbi Lazio, parla il procuratore del difensore. E conferma le voci di una separazione a fine stagione

Acerbi Lazio, un binomio non più saldo come una volta. Soprattutto i tifosi biancocelesti stanno facendo più fatica del previsto a mandare giù alcuni comportamenti del difensore. Indigeste sono state in particolare le sue reazioni alle critiche, espresse sia a gesti che a parole in occasione della gara con il Genoa. Il gol allo Spezia sembrava aver riportato un pò di calma – seppur contornata da un’ondata di polemiche – e invece il cielo sopra le parti appare ancora piuttosto denso di nubi. E conseguenze importanti potrebbero essere dietro l’angolo, come conferma Federico Pastorello ai microfoni di ‘Repubblica’.

ACERBI LAZIO, PARLA L’AGENTE

Da tempo – le parole dell’agente – Francesco sta vivendo una situazione difficile da sostenere. Gli stessi che prima lo consideravano un pilastro adesso vanno a toccare aspetti della sua vita. E ciò mi sembra alquanto ingiusto. Stiamo parlando di un esempio come professionista, che ha tantissima cura di sè per conservare sempre la migliore condizione. Quando ha segnato al Picco, infatti, non lo ha fatto in maniera casuale, ma sfruttando la sua forza di testa e nel fisico. Futuro? Ne parleremo a fine stagione con il club. Ma, se questa situazione dovesse protrarsi, lavorare sarebbe molto complicato“.