sabato, Aprile 13, 2024

LAZIO NEWS

Classifica

Ultima Partita

Prossima Partita

LEGGI ANCHE

Sarri si dimette, Zavaglia non ha dubbi – ‘Doveva andar via prima, ecco l’impatto di Tudor’

Franco Zavaglia, un noto agente, ha recentemente rilasciato delle dichiarazioni per commentare le dimissioni di Maurizio Sarri dalla Lazio e l’arrivo prossimo di Tudor in un’intervista a TMW Radio.

PUBBLICITA

Riguardo all’addio di Sarri alla Lazio, Zavaglia ha affermato: «Sarri è andato via dalla Lazio anche per motivi personali. La ragione e il torto sono a metà strada. Lo staff ha fatto bene a seguire l’allenatore». Ha tuttavia criticato Sarri per non aver dato le dimissioni a luglio, in seguito alla mancata acquisizione dei giocatori che aveva richiesto.

Zavaglia ha anche parlato della tensione nel rapporto tra Martusciello e Sarri, nonché dell’arrivo del nuovo tecnico, Tudor, affermando: «Tudor porterà i suoi collaboratori. Quando si cambia, bisogna cambiare tutto».

Sull’adattamento di Tudor alla nuova squadra, Zavaglia ritiene che Tudor avrà bisogno di tempo per comprenderne la dinamica e darle una nuovà identità. Tudor, secondo Zavaglia, avrà un approccio al gioco diverso da quello di Sarri: «Sarri aveva una visione del gioco che non aveva varianti, non c’erano opzioni. Non credo che Tudor faccia il 4-3-3, metterà i giocatori nel rispettivo ruolo più naturale».

Infine, Zavaglia ha criticato le dichiarazioni di Lotito, dicendo che avrebbe potuto evitare di farle. Ha inoltre espresso la sua disapprovazione per la necessità di scorte per proteggere i giocatori: «Se lui ha la scorta è un suo problema, in Italia la gente non deve andare in giro con la scorta. Quello che è successo non è normale, Immobile ha fatto bene a denunciare. I giocatori a Roma hanno già vita difficile, se devono andare in giro con la scorta diventa ancora più tosta».

Fonte

LIVE NEWS