Seguici sui Social

Calciomercato

Sirene tedesche per Keita, Berardi tra Bari e Catania

Pubblicato

in



I tifosi laziali se ne facciano una ragione: l’attaccante tanto atteso e desiderato non arriverà. Con Gilardino accasato a Palermo e Matri al West Ham, la rosa dei papabili si è del tutto sfiorita. Nessun arrivo dunque e nemmeno nessuna partenza, a meno di offerte irrinunciabili. Come quella che il Bayer Leverkusen avrebbe presentato per Keita. Già mercoledì alla Bay Arena ci sarebbe stato un contatto tra l’agente dell’ex Barça e la dirigenza delle aspirine, alla ricerca di un esterno d’attacco per sostituire il partente Son. Un interesse non nuovo e che ora potrebbe riproporsi, con un offerta di 13 milioni che potrebbe far vacillare la dirigenza biancoceleste, nonostante l’emergenza in attacco attraversata dalla squadra di Pioli. Non c’è però solo il Bayer sul ragazzo, su cui anche il Wolfsburg avrebbe chiesto informazioni. Non resta dunque che attendere la fine del mercato per conoscere il destino del talento di Arbucies.

Sul piede di partenza invece Berardi, fuori dal progetto laziale nonostante un contratto fino al prossimo giugno. Il suo entourage avrebbe allacciato contatti con il Bari, anche se nelle ultime ore si sarebbe inserito il Catania, che starebbe cercando di sopravanzare la concorrenza. Il futuro del portiere sarà dunque ancora in Italia, nonostante tempo fa avesse espresso una preferenza per il Rayo Vallecano.

Continua a leggere
Pubblicità