Lazio e Juve, beffa Supercoppa: dai cinesi solo parte del compenso

Ha assunto i contorni della ‘tragedia’ (metaforicamente parlando) la vicenda del compenso spettante a Lazio e Juventus per la partecipazione in agosto alla finale di Supercoppa disputata a Shanghai. Come rivela ‘La Stampa’, la Lega Calcio avrebbe infatti dovuto ricevere 3,3 milioni dalla United Vansen Sport. Invece la società cinese ha versato meno di 2 milioni, che il massimo organo calcistico dovrà dividere appunto con i due club. I quali, visto che, a quanto pare, il resto dell’importo non sarà liquidato, dovranno fare dunque a meno di buona parte degli 1,5 milioni a testa inizialmente concordati, e questo perché la Lega non ha a disposizione abbastanza soldi per saldare loro l’intera somma. Da via Rosellini filtra rassegnazione (“Ormai ci abbiamo una pietra sopra“, il commento di un dirigente all’uscita dagli uffici della Lega). Ma c’è di più: sembra infatti che il dg Brunelli si sarebbe assunto in prima persona la colpa per le condizioni del terreno di gioco e per le riprese tv, entrambe di pessima qualità. Il dirigente sarebbe arrivato addirittura a rassegnare le dimissioni, che però con tutta probabilità saranno respinte nelle prossime ore.

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS