Seguici sui Social

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN French FR Italian IT Russian RU Spanish ES


News

Premio Scopigno: Cataldi rassicura i tifosi durante la premiazione

Avatar

Pubblicato

il

PUBBLICITA


Qualche giorno fa alla domanda se sentisse ancora in mano lo spogliatoio, Stefano Pioli aveva risposto in modo deciso: “Assolutamente si”. A queste parole fecero eco quelle di Marco Parolo I fatti però hanno dimostrato che la Lazio è ancora la bruttissima copia dell’anno scorso, l’unica soddisfazione raggiunta è il primato del girone di Europa League, ma il campionato fino ad ora continua ad essere fonte di delusioni. Eppure viene ribadito, in attesa dei fatti, lo stesso concetto: il gruppo è UNITO e la squadra è con Pioli.
Al coro si è unito oggi anche Danilo Cataldi:
Il giovane centrocampista biancoceleste questa mattina, presso la sala Consiliare del Comune di Rieti, ha ritirato il “Premio Manlio Scopigno”  insignito dell’onoreficenza “Promessa Mantenuta”. Subito dopo 
le celebrazioni di rito, Cataldi è stato incalzato dai cronisti presenti sul delicato momento in casa Lazio ma, dopo aver in un primo momento sviato le domande con la frase “Non è questa la sede opportuna per parlarne”, ha voluto ribadire un unico grande concetto: “La squadra è con Pioli”. Tutti avranno l’ennesima occasione di dimostrare tale concetto  già a partire da venerdì, quando la Juventus verrà a fare visita all’Olimpico. Riuscirà a mantenere anche questa “promessa”?

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

DORTMUND LAZIO Inzaghi: “Ora testa allo Spezia, poi si penserà al Brugge”

Avatar

Pubblicato

il

Inzaghi


DORTMUND LAZIO Inzaghi parla della partita pareggiata contro il Dortmund per 1-1. Il mister è rammaricato per non essersi già qualificato.

DORTMUND LAZIO Inzaghi a Sky

“Abbiamo fatto i due pareggi a San Pietroburgo e Brugge in grande emergenza, però sono stati punti importanti, è normale che dopo aver fatto 4 punti contro il Dortmund, non avendo perso le altre e avendo vinto l’altra con 9 punti pensavamo di essere già agli ottavi che è, un traguardo che manca da quando giocavo io. Siamo a un passo dall’obbiettivo ma dobbiamo essere consapevoli di dover giocare bene. Ora ci giocheremo prima la sfida contro lo Spezia sabato e poi martedì aspetteremo il Brugge all’Olimpico. Questa Champions è 4 anni che cerchiamo di raggiungerla, ora ci siamo entrati e credo sia normale che dopo aver avuto qualche problema legata a infortuni e Covid, queste cose le hanno anche le altre squadre che giocano in questa competizione e poi stentano in campionato. Adesso una squadra forte con le certezze ora, dovrebbe lasciar perdere per 4 giorni la Champions e andare a giocare contro lo Spezia che sta giocando molto bene nonostante sia una neo promossa, dopo di ché, si potrà parlare nuovamente del Brugge che sarà altrettanto importante”.

DORTMUND LAZIO LE PAGELLE – Secondo tempo da urlo: Immobile continua a essere re

DORTMUND LAZIO CAICEDO: “Buon risultato, con l’Udinese troppo brutti”

Continua a leggere

Articoli più letti