Seguici sui Social

Non solo Lazio

TELEVISIONE – Finalmente dopo 6 anni c’è la “resurrezione” dello show più amato dagli italiani…

Pubblicato

il

PUBBLICITA

Ci siamo, il momento che molti di noi stavano aspettando è finalmente giunto: dopo ben 6 anni domani, 18 Marzo, torna Ciao DarwinArrivano i primi dettagli grazie all’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni di Paolo Bonolis. Il programma, ricorda, “era scomparso, 6 anni fa si concluse con Madre Natura che posava una rosa sulla sua tomba. Ma in Italia, a parte i conti pubblici, torna tutto, quindi eccoci qua con la settima edizione, giustamente definita ‘la resurrezione‘. La struttura non cambia. Tornano le categorie contrapposte, con 50 concorrenti ciascuna, capitanate da due capisquadra famosi. Le prove sono le stesse: ‘a spasso nel tempo‘, la ‘prova di coraggio‘, ‘il defilè’, l’esibizione di canto. Madre Natura cambia ogni settimana e forse comparirà un Padre Natura in una puntata. La giuria è composta da 200 persone del pubblico in studio. La novità è nella grammatica comica mia e di Luca Laurenti“.

Quanto alle categorie “alcune sono nuove, come quelle della prima puntata ‘normali contro diversi’ (capisquadra Orietta Berti e Rebecca De Pasquale delGF14, ndB) oppure ‘reale contro virtuale’ o ‘carne contro spirito’. Poi ci sono quelle trasversali a tutte le epoche: ‘belli contro brutti’, ‘ricchi contro poveri’, ‘donne mature contro donne giovani’. E una novità di questa edizione, ‘bucatini contro integratori’“. Ci saranno anche i cilindroni pieni d’acqua nel gioco finale.

Il programma ha 18 anni di vita ma Bonolis, dopo aver sottolineato che “si è evoluto“, parla nuovamente di ultima edizione: “Di sicuro tra altri 6 anni l’energia per poterlo rifare non ce l’avrò perché è una conduzione molto faticosa, tra una cosa e l’altra parlo per 6 ore di seguito e alla fine della puntata sono distrutto“. (ri)Cambierà idea? Ce lo auguriamo tutti. Un programma così bello non può finire.


Pubblicità

Non solo Lazio

Manchester United su l’ex Lazio Pedro Neto: offerti 55 milioni

Pubblicato

il

Pedro Neto

Manchester United su l’ex Lazio Pedro Neto, il gioiellino classe 2000 è stato puntato dalla squadra inglese

Manchester United su l’ex Lazio Pedro Neto – La squadra di Solskjaer ha messo gli occhi sul talento portoghese classe 2000 in forza al Wolverampthon. Con la Lazio non è mai riuscito a dimostrare il suo talento, veniva impiegato poco per questo due anni fa è stato ceduto in Premier dove sta meravigliando a suon di gol e prestazioni. I wolves per l’ala chiedono almeno 55 milioni e secondo il Sun i Red Devils sarebbero pronti a pagare la cifra richiesta pur di accaparrarsi il gioiellino.

UDINESE LAZIO MURIQI: “Mi criticano ma l’impegno c’è sempre”

UDINESE LAZIO INZAGHI: “Non regalo niente, gioca chi merita”

Continua a leggere

Articoli più letti